Referendum: vince il No, e sui social scatta l'ironia. STORIFY

1' di lettura

Dopo la sconfitta di Matteo Renzi sulle riforme costituzionali, in Rete si moliplicano le parodie. Dai presunti festeggiamenti del Cnel fino alle battute sul premier con l'hashtag #ciaone. LIVEBLOG - VIDEO - LO SPECIALE - MAPPA

Twitter e Instagram. Frasi taglienti e immagini divertenti. Appena è stato chiaro che il No avrebbe vinto, il mondo del web ha iniziato a esprimersi sul risultato del referendum con battute e prese in giro (LIVEBLOG - VIDEO - LO SPECIALE - MAPPA). Il più bersagliato è il presidente del Consiglio Matteo Renzi. Le immagini che lo riguardano sono spesso accompagnate da hashtag come #ciaone e #acasa. Protagonista del web anche il Cnel: la rete ipotizza che i dipendenti stiano festeggiando dalla scorsa notte perché non perderanno il posto di lavoro. E impazzano le foto di trenini e party. Molti i riferimenti taglienti alla questione delle matite indelebili.

Lo storify

 


Leggi tutto