Referendum, Salvini: “È giornata di liberazione nazionale”

1' di lettura

Il leader della Lega ha commentato la vittoria del No: “C’è voglia di cambiamento. Siamo pronti al voto con ogni legge". A caldo aveva auspicato elezioni immediate dopo le dimissioni di Renzi. Renato Brunetta di Forza Italia: “Vittoria della democrazia”. LIVEBLOG - VIDEO - LO SPECIALE - I RISULTATI

 

“Questa è una serata eccezionale, una giornata di liberazione nazionale". Matteo Salvini in conferenza stampa da via Bellerio, ha commentato con soddisfazione l'annuncio delle dimissioni di Renzi dopo la sconfitta del Si al referendum. "Lascia un Paese diviso”, ha aggiunto. ”Ora attendiamo la sentenza della Consulta ma siamo pronti a votare il prima possibile con qualunque legge elettorale". (LO SPECIALE)

 

"Vittoria contro i poteri forti" - Circa un'ora prima, a urne appena chiuse e con i primi exit poll che hanno da subito dato il No in netto vantaggio, Salvini è intervenuto dalla sede della Lega: "Sarà vittoria di popolo contro i poteri forti di tre quarti del mondo". (I RISULTATI)

 

 

"Renzi deve dimettersi subito" - Prima dell'annuncio del presidente del Consiglio, Salvini aveva auspicato le sue dimissioni "se fossero confermati i dati bisognerebbe andare subito a elezioni politiche”. Salvini ha anche ringraziato gli italiani per “la grande partecipazione popolare”.

 

“Sono stati sconfitti i gufi, gli italiani vogliono subito andare alle urne, basta coi governi tecnici. Questa è la sconfitta non solo di Renzi ma di tutti i suoi tirapiedi, banchieri, finanzieri, Confindustria, Coldiretti, pseudo-intellettuali”, ha aggiunto da via Bellerio il leader della Lega secondo cui “c’è voglia di cambiamento”. (LIVEBLOG)

 

"Per il centrodestra si apre stagione di responsabilità" - "Siamo pronti da subito a dare un'alternativa, perché l'opzione Renzi gli italiani l'hanno rottamata", ha aggiunto Salvini. "Per il centrodestra si apre una stagione di responsabilità e di possibile vittoria".

 

Salvini ha anche lanciato su Twitter l'hashtag #Renziacasa: "Mi aiutate a mandare in tendenza #Renziacasa?" è il suo tweet:

 

Brunetta: “Renzi si dimetta” - Stessa linea per Renato Brunetta di Forza Italia: “Renzi si deve dimettere. Questa è una grande vittoria della democrazia e se confermati i dati anche una grande vittoria del no”. Il capogruppo di Forza Italia auspica che "Il Pd ha il dovere di fare un altro governo visto che in Parlamento ha la maggioranza ma senza Renzi. Per lui è un game over".

 

Leggi tutto