M5S, Lombardi attacca Marra: virus che ha infettato il Movimento

1' di lettura

La deputata pentastellata ha pubblicato un post su Facebook in cui indirettamente critica l’ex vicecapo di Gabinetto, invitando la sindaca Raggi a “pubblicare i pareri Anac sulle nomine”. Grillo ribadisce: "Virginia non si tocca"

"Qualcuno si è autodefinito 'lo spermatozoo che ha fecondato il Movimento'. Io penso che la definizione esatta sia 'il virus che ha infettato il Movimento'. Ora sta a noi dimostrare di avere gli anticorpi". Roberta Lombardi, deputata del Movimento Cinque Stelle, ha scritto questo messaggio sulla sua pagina Facebook. Il post è accompagnato dal link di un articolo dell'Espresso che ricostruisce il presunto acquisto di un attico da parte di Raffaele Marra, fedelissimo di Virginia Raggi ed ex vicecapo di Gabinetto.

 

Marra avrebbe acquistato l’immobile da un immobiliarista romano inviso al Movimento. "Poiché la trasparenza è un valore del M5S – ha scritto Lombardi - sono sicura che il sindaco Raggi pubblicherà subito i pareri dell'Anac in suo possesso sulle nomine di Marra e Romeo". 

 

 

Anche Ruocco rilancia - Lombardi non cita direttamente Marra nella sua definizione ma il riferimento è chiaro: fu lo stesso ex vicecapo di Gabinetto a descriversi "uno spermatozoo che ha fecondato il Movimento", per sottolineare di essere un grillino 'ante-litteram'. Il post è stato rilanciato anche da Carla Ruocco, membro del direttorio M5S.

 

Grillo blinda Raggi: "Virginia non si tocca" - "Virginia Raggi è il sindaco di Roma votata da 770.564 cittadini per realizzare il programma del MoVimento 5 Stelle e ha tutta la mia fiducia", ha scritto Beppe Grillo, firmandosi in calce, in un post sul suo blog. "Tutto il MoVimento 5 Stelle la sostiene affinché vada avanti e porti a compimento il programma per cui è stata votata dai romani. Punto".

 

La Raggi intanto è intervenuta sul tema trasporti:  “Dobbiamo rilanciare Atac, è fondamentale”:

Leggi tutto