Caos M5s a Roma, Di Maio: caso montato. Raggi blinda Muraro, via Marra

1' di lettura

Summit del leader con il direttorio. La sindaca resiste sugli assessori ma accetta di rimuovere il vicecapo di Gabinetto. I vertici del partito sul palco di Nettuno

Beppe Grillo arriva a Roma dopo il caso Muraro, partecipando al summit con il direttorio del Movimento. Il leader M5S ha ribadito che il Movimento deve rimanere unito adesso più che mai perché la gestione della città è troppo importante.

 

Nel pomeriggio, sul blog del leader M5s (e sulla pagina facebook della prima cittadina) è stato pubblicato un messaggio in cui Raggi difende l'assessora all'Ambiente Muraro, scrivendo: "Lo dico chiaro a tutti: saranno i pm a decidere se c'è una ipotesi di reato o si va verso una richiesta di archiviazione. Non i partiti o qualche giornale". Contestualmente è stata annunciata la rimozione da vicecapo di gabinetto di Raffaele Marra.

 

 

Di Maio: "Caso montato" - Poco prima Luigi Di Maio a Sky TG24 aveva assicurato che sarebbero state prese decisioni. Il vicepresidente della Camera si è difeso poi su Facebook, scrivendo in un post che "il sistema dei partiti e dell'informazione legata ad essi ha montato un caso incredibile che tocca a noi smontare in un minuto. E oggi lo sta montando anche su di me".



Di Battista: "Accanimento su di noi per il referendum" - Alessandro Di Battista, altro membro del direttorio sempre su Facebook si dice "convinto che questo accanimento senza precedenti sui problemi che abbiamo a Roma sia legato al referendum e anche al tema delle Olimpiadi. Ovviamente dobbiamo sistemare alcune cose, correggere alcuni errori che inevitabilmente si fanno e ripartire compatti magari con un NO alle Olimpiadi da far tremare tutti i palazzi del potere!'.

 

Muraro prossima settimana dai pm - Potrebbe intanto essere fissato per la settimana prossima l'interrogatorio in Procura per l'assessore all'Ambiente del comune di Roma, Paola Muraro. Negli uffici di piazzale Clodio si è ancora in attesa della trasmissione degli atti depositati in commissione Ecomafie nel corso dell'audizione dell'assessora avvenuta il 5 settembre scorso. 

Data ultima modifica 07 settembre 2016 ore 22:40

Leggi tutto