Giunta Roma, l'ex magistrato De Dominicis nuovo assessore al Bilancio

1' di lettura

L'ex procuratore generale della Corte dei Conti del Lazio in passato si è occupato anche della Metro c. In pensione da giugno ha preso il posto del dimissionario Marcello Minenna

La sindaca di Roma, Virginia Raggi, ha scelto il nuovo assessore al Bilancio, che andrà a sostituire il dimissionario Marcello Minenna. Si tratta del giudice Raffaele De Dominicis, ex procuratore regionale della Corte dei Conti del Lazio, in pensione dallo scorso giugno.

In passato si è occupato della Metro C
- Il magistrato contabile in passato si è occupato anche della vicenda della Metro C, alla quale dedico il suo discorso in occasione dell'apertura dell'anno giudiziario 2016, definendo quella per la terza linea della metropolitana di Roma come "una partita anomala, illegale e rovinosa per tutti", chiamando in causa lo stesso Campidoglio e il consorzio di imprese che sta realizzando l'opera. Tra le ultime inchieste di cui si e' stato titolare ci sono quelle sulla rivalutazione delle quote di Bankitalia, contro le agenzie di rating per il declassamento dell'Italia del 2011 e sui rimborsi gonfiati all'ospedale Israelitico. Si è occupato di controlli preventivi di legittimità sugli atti e di Sace, società pubblica per i servizi assicurativi del commercio estero, predisponendo cinque relazioni al Parlamento. E' autore di pubblicazioni e saggi giuridici. E' stato, tra l'altro, assistente di Istituzioni di Diritto Pubblico presso la facoltà di Economia dell'Università "La Sapienza" di Roma.


De Dominicis: "Per buco nel bilancio misure draconiane" - "Nessuno può nascondersi che le difficoltà ci siano", a Roma c'è da tempo un 'buco' di bilancio per il quale si dovranno anche esaminare "soluzioni di carattere draconiano" ha commentato l'ex magistrato subito dopo la notizia della sua nomina. De Dominicis ci tiene a sottolineare il suo ruolo "tecnico" e rileva: "Affronto il compito con spirito laico e di sostegno alla città. Una città che ha bisogno di aiuto e che è un giacimento turistico e culturale unico al mondo. Io sono un uomo libero, indipendente e mi definisco un discepolo di Benedetto Croce, come lo era il mio amico Marco Pannella".
 

Indagato l'assessore all'ambiente - La nomina del nuovo assessore, arriva nel giorno in cui da indiscrezioni di stampa si è diffusa la voce che l'assessore all'ambiente Paola Muraro sarebbe indagata dalla Procura della Capitale per abuso d'ufficio e reati ambientali. 

Data ultima modifica 04 settembre 2016 ore 19:51

Leggi tutto