Renzi: "Pronto a firmare legge che limiti a due i mandati del premier"

1' di lettura

Il premier torna sui ballottaggi di domenica 19 giugno: "Se a Roma vince la Raggi sarà un problema dei romani"

"Se a Roma vince Virgina Raggi è un problema dei romani". Ad affermarlo è Matteo Renzi, che spiega che nel caso in cui la Capitale dovesse avere un sindaco del Movimento 5 Stelle "noi come governo saremo leali", ma è un problema dei romani se a Roma non si completa la metropolitana, se non si fanno le Olimpiadi". "Se il disegno strategico è dire no a tutto o quasi, che ci posso fare? Se volete affidare la città a chi dice no, votate chi volete", spiega il premier ribadendo che il voto su Roma "riguarda i romani e deciderà i prossimi anni di questa città" (SPECIALE ELEZIONI)

Renzi: "A ballottaggio nazionale escluso M5S" - Renzi, che è stato intervistato da Eugenio Scalfari alla Repubblica delle Idee, è poi tornato sul tema delle riforme, sostenendo che se a ottobre al referendum dovesse passare il No, "l'Italia sarà ingovernabile". Continuando poi sullo stesso tema Renzi ha pronosticato che, in caso di "un ballottaggio a livello nazionale", come previsto dalla nuova legge elettorale, "sarebbe tra Pd e centrodestra". Il M5S, secondo il premier, "è andato bene solo a Roma e Torino".

Premier limitato a due mandati - Il premier si è poi detto favorevole all'idea che la presidenza del Consiglio sia limitata a due mandati. "Se uno dice che voglio governare l'Italia per 15 anni lo querelo: credo che, se vogliamo andare verso un sistema di responsabilità, non si può governare per più di due mandati" ha spiegato il premier, dicendosi "pronto a firmare una qualsiasi proposta di legge che vada in questa direzione".

Renzi: "Brexit più un problema degli inglesi che degli europei"
- Parlando poi del rischio che il Regno Unito decida di uscire dall'unione Europa, Renzi ha sostenuto che una eventuale Brexit "creerà un periodo di turbolenze finanziarie, ma penso che sul medio-lungo periodo non sarà una problema. Sarà invece una catastrofe per gli inglesi. Non sono pessimista, credo che andrà bene".

Leggi tutto