Comunali, ballottaggi in quasi tutti i capoluoghi. Exploit M5S a Roma

1' di lettura

Le reazioni dopo i risultati del primo turno

Concluso lo spoglio del primo turno è il momento dell'analisi del voto delle amministrative che vedrà andare ai ballottaggi tutti i grandi comuni (fatta eccezione per Cagliari, dove si è riconfermato al primo turno Massimo Zedda).

 

 

Renzi: "Il risultato peggiore è a Napoli" - “Non siamo di quelli che dicono sempre abbiamo vinto”, dice il presidente del Consiglio Matteo Renzi: “Il risultato peggiore è a Napoli”, ammette annunciando l'invio di un commissario per il Pd nel capoluogo campano dove la Valente è rimasta fuori dalla sfida del secondo turno. Ma, sottolinea comunque il premier, siamo la “prima comunità politica nazionale ed europea” (le foto - lo speciale). 

 

 

Partita aperta a Milano dove al secondo turno se la vedranno Giuseppe Sala e Stefano Parisi. “Uno a zero per noi e palla al centro”, dice il candidato del centrosinistra. “Possiamo tirare un rigore”, replica l'avversario.

 

A Roma exploit della Raggi - Il dato politicamente più rilevante è il trionfo di Virginia Raggi a Roma dove il Movimento 5 stelle si rivela il primo partito: “E' una vittoria storica”, dice la candidata sindaco. Storica sconfitta per il centrodestra con Giorgia Meloni esclusa nonostante l'appoggio Salvini. “Al ballottaggio voterò scheda bianca”, annuncia Silvio Berlusconi. Successo per il Movimento 5 stelle anche a Torino dove Piero Fassino è avanti su Chiara Appendino di 10 punti.

 

Leggi tutto