1' di lettura

Incontro tra il ministro dell'Interno e il suo omologo austriaco Wolfgang Sobotka, che spiega: "Faremo controlli su auto e treni solo se sarà necessario"

Non ci sarà nessun muro al Brennero, ma solo controlli. Almeno per il momento. Questo quanto emerso dall'incontro a Roma tra il ministro dell'interno austriaco Wolfgang Sobotka e il responsabile del Viminale Angelino Alfano.

Alfano: "Nessun controllo della polizia austriaca in Italia"
- Nella conferenza stampa alla fine dell'incontro il ministro dell'interno italiano ha spiegato che Vienna "ha accolto le nostre decisioni. Non sarà edificato alcun muro". Sul fatto che la decisione sia definitiva Alfano ha spiegato che "bisogna lavorarci sopra. Da parte nostra dobbiamo evitare che ci sia un transito e da parte austriaca essere ragionevoli per evitare quel blocco che farebbe un enorme danno al turismo di entrambi i paesi, all'import-export e al transito per ragioni di lavoro". Alfano ha poi aggiunto che l'Italia ha posto il no all'ipotesi che la polizia austriaca possa effettuare controlli su territorio italiano.

Sobotka: "Recinzione serve a incanalare i flussi"
- Il ministro dell'interno austriaco Sobotka è poi entrato più nel dettaglio spiegando che "non ci sarà nessun muro, ma si tratterà di una barriera", aggiungendo che "solo se sarà necessario faremo controlli con traffico rallentato e sui treni, come accade già sul confine austro-ungherese". La recinzione che è stata allestita, ha spiegato, "servirà a incanalare i flussi".  Sobotka ha chiesto poi un maggiore interessamento da parte dell'Unione Europea. "Sulla questione migranti molti paesi della Ue sono stati lasciati soli. E' successo all'Italia con Lampedusa e all'Austria con  Spielfield". Sobotka ha quindi chiesto più solidarietà da parte di Bruxelles.  

Incontro tra Juncker e Renzi
- E da Bruxelles arrivano le preoccupazioni per il progetto di un eventuale muro. Per giovedì 5 maggio è previsto proprio sulla questione un incontro tra Junker e Matteo Renzi. Per sabato 7 maggio invece al Brennero sono previste manifestazioni contro il progetto della barriera da parte di organizzazioni legate al movimento No Tav.

Leggi tutto