Referendum trivelle, niente quorum. Al voto poco più del 31%

1' di lettura

Il risultato della consultazione sarebbe stato valido solo se il 50% più uno degli aventi diritto fosse andato a votare

Non è stato raggiunto il quorum per il referendum sulle trivellazioni in mare. Al voto è andato il 31,18% degli aventi diritto. L'unica regione ad aver raggiunto il quorum è la Basilicata con il 50,2%. Alle 12 l'affluenza era all'8,35%. Nella successiva rilevazione, alle 19, il dato era al 23,5% (i politici alle urne: FOTO). "Ha perso chi lo ha cavalcato per ragioni politiche", ha detto Matteo Renzi in un discorso alla chiusura delle urne.

 

Il quesito - Il quesito sul quale sono stati chiamati ad esprimersi gli elettori chiedeva che, al momento della scadenza delle concessioni, venissero fermati gli impianti di estrazione entro le 12 miglia nautiche, anche in caso di presenza di altro gas o petrolio nei giacimenti. Il quesito non riguardava la possibilità di creare nuovi impianti entro le 12 miglia, già vietati dall'attuale legge, ma che le 21 concessioni al momento già esistenti potessero continuare senza limiti di tempo.

 

Leggi tutto