Ignazio Marino: "Non mi candido a sindaco di Roma"

1' di lettura

L’ex primo cittadino ai suoi supporter: "Scegliamo insieme un uomo o una donna, che non sia io, che possa guidare la città, vincere le elezioni e continuare il lavoro fatto"

“Vi chiedo di scegliere insieme un uomo o una donna che non sia io, che possa guidare la città di Roma, vincere le elezioni e continuare il lavoro fatto". Così l'ex sindaco di Roma Ignazio Marino ha comunicato ai suoi supporter, accorsi alla Libreria Feltrinelli per la presentazione del suo libro "Un Marziano a Roma", la decisione di non candidarsi per il Campidoglio.

 

"Ho molto riflettuto e penso davvero che il candidato sindaco della capitale debba avere delle caratteristiche che in questo momento nessuno dei candidati ufficiali ha: in una fase in cui i partiti hanno dato il peggio di sé, il candidato deve provenire dalla società civile, e deve essere una donna o un uomo che abbia la sua professione e che non sia scelto da qualcuno ma scelga spontaneamente di mettere cinque anni della sua vita a disposizione della capitale". 

Leggi tutto