Bologna, Salvini: antagonisti già liberi? "La giustizia mi fa schifo"

1' di lettura

"Più di 5 anni di galera al povero Ermes Mattielli, che si era difeso dai ladri, e neanche 12 ore a chi picchia un poliziotto". Il leader della Lega Nord commenta così il rilascio di due antagonisti fermati domenica per resistenza a pubblico ufficiale

 

"La giustizia italiana mi fa schifo". Così il segretario della Lega, Matteo Salvini, ha dato sfogo su Facebook a tutto il suo disappunto per la scarcerazione degli attivisti dei centri sociali fermati domenica nel corso delle manifestazioni di protesta organizzate a Bologna (FOTO) contro il palco del centrodestra.


"Sono già liberi i due 'bravi ragazzi' dei centri a-sociali arrestati per resistenza e lesioni contro Polizia e Carabinieri - ha scritto il leader del Carroccio – Più di 5 anni di galera al povero Ermes Mattielli, che si era difeso dai ladri, e neanche 12 ore a chi picchia un poliziotto. La 'giustizia' italiana mi fa schifo". Il riferimento del segretario della Lega è al commerciante veneto che si era ribellato ai ladri, deceduto a seguito di un infarto lo scorso 5 novembre.

 

Leggi tutto