Ncd, Quagliariello si dimette da coordinatore

1' di lettura

Il senatore annuncia il passo indietro con una lettera indirizzata al leader di Nuovo Centrodestra Angelino Alfano. La decisione a causa di dissensi sulla linea politica del partito. “O via dal governo o formo un mio gruppo” avrebbe scritto

Gaetano Quagliariello si è dimesso da coordinatore di Ncd. E lo ha fatto attraverso una lettera, privata e non ancora resa pubblica, indirizzata al leader Angelino Alfano. Una scelta, quella del senatore, maturata a seguito di un dissenso sulla linea politica del partito. Nei giorni scorsi, infatti, era cresciuto il suo malcontento soprattutto in riferimento alla necessità di riformare l'Italicum. Ieri poi, dopo la decisione della maggioranza di incardinare il testo delle unioni civili nell'Aula del Senato, aveva scritto in un tweet: “E’ finita una fase" nei rapporti con il Pd.



Fuori dal governo Renzi – L’ex ministro chiederebbe infatti al ministro dell’Interno di lasciare il governo per dedicarsi al partito e non nasconde irritazione per la linea dell'esecutivo e per il posizionamento del partito. “O lasci il governo o formo un mio gruppo”. Insieme a lui altri dieci senatori potrebbero lasciare Ncd e formare un gruppo autonomo. La frattura, qualora non si arrivasse al chiarimento, potrebbe arrivare dopo il via libera alla legge di Stabilità.

Leggi tutto
Prossimo articolo