Roma, si dimette l'assessore al Bilancio. Entro martedì il rimpasto

1' di lettura

Passo indietro di Silvia Scozzese: "Ritengo siano venute meno le condizioni della mia permanenza in Giunta". E in una lettera al sindaco parla di “affievolimento dell'azione riformatrice" e di "lavoro di squadra venuto meno". Marino accelera sulla nuova giunta

Il sindaco di Roma Ignazio Marino perde un altro pezzo della sua Giunta. Dopo le dimissioni del vicesindaco Nieri e la richiesta di un passo indietro all'assessore dei Trasporti Guido Improta, nella giornata di sabato si è aggiunta un’altra defezione: quella dell’assessore al Bilancio Silvia Scozzese. Uno showdown che ha portato il primo cittadino a dare un accellerata al previsto rimpasto che dovrebbe avvenire entro martedì.

Le critiche di Silvia Scozzese - "Ritengo siano venute meno le condizioni della mia permanenza in Giunta e per questo con la presente sono a rassegnare le mie dimissioni", ha fatto sapere con una lettera Scozzese che, rivolgendosi a Marino, dice: "Nel ringraziarti ancora per avermi consentito di vivere un'esperienza straordinaria, auguro a Roma ogni bene”. La sua delega dovrebbe essere affidata al deputato del Pd Marco Causi.Scozzese però non ha lesinato critiche nella sua lettera di addio, dove parla di "affievolimento dell'azione riformatrice", di "lavoro di squadra venuto meno", di "perplessità e fermo dissenso" su scelte come ad esempio operare "al di fuori degli ambiti di tipicità e di correttezza degli atti amministrativi". 

 

Entro martedì il rimpasto - Intanto Marino accelera sul rimpasto della sua giunta. Entro martedì, se non proprio quel giorno, in Campidoglio vorrebbero che la partita fosse chiusa. La fase 2, tanto sbandierata e attesa, sembra essere quindi iniziata. Sul fronte politico c'e' l'incognita Sel. Dopo l'uscita del vicesindaco, il vendoliano Luigi Nieri, sarebbero due le formazione allo studio: una con dentro Sel, un'altra con Sel fuori.

Leggi tutto