Caso De Luca, Renzi: intendiamo procedere con la sospensione

1' di lettura

Il premier al termine del Cdm parla del presidente della Regione Campania: "La Legge Severino vale per tutti e per la prima volta sarà applicata non a una figura istituzionale in carica ma che deve essere proclamata"

"E' nostro intendimento procedere alla sospensione come previsto dalla legge Severino del presidente della  Regione Campania, stiamo attendendo che i ministri competenti possano fare i loro pareri e che l'Avvocatura dello Stato ci spieghi come si deve svolgere la procedura". Lo ha detto Matteo Renzi al termine del Cdm a proposito del caso De Luca, aggiungendo: "Vogliamo garantire il diritto del Consiglio Regionale a costituirsi e il principio per il quale la legge Severino vale per tutti.

"E' evidente che si tratta di un provvedimento inedito, per la prima volta si deve applicare la legge Severino non a una figura istituzionale in carica ma che deve essere proclamata e che deve entrare in carica a tutti gli effetti -ha spiegato il premier-, per questo abbiamo chiesto formalmente di conoscere quali procedure seguire e nelle prossime ore immaginiamo di procedere rispettando legge e procedure".

Leggi tutto