Toti a Sky TG24: in Liguria non accoglieremo altri migranti

1' di lettura

Il neo governatore intervistato insieme al segretario della Lega, del quale dice: può ambire a diventare premier. Sugli sbarchi: "D'accordo con Maroni". Salvini su Mafia Capitale: "Alfano deve dimettersi, più Renzi lo copre più ne è complice". INTEGRALE

“Che Salvini possa ambire a correre da premier mi sembra sotto gli occhi di tutti”. Così il neo presidente della Liguria, Giovanni Toti, durante l’Intervista, l’approfondimento di Sky TG24 condotto da Maria Latella, al quale ha partecipato in contemporanea anche il segretario della Lega Matteo Salvini (VIDEO INTEGRALE). Toti ha però subito precisato di non averlo “incoronato” e che la leadership del centrodestra verrà decisa in futuro, eventualmente anche con le primarie.

L'inchiesta Mafia Capitale - Salvini ha invece spiegato che il suo antagonista “non è Berlusconi ma Renzi” e a proposito dell’inchiesta su Mafia Capitale ha aggiunto: "In un paese normale il primo a saltare dovrebbe essere Alfano. In un paese normale sarebbe così. E più Renzi lo copre più ne è complice" (VIDEO).
Sul tema anche Giovanni Toti ha spiegato che secondo lui “a Roma molte persone dovrebbero dimettersi” (VIDEO).

L'emergenza migranti - Il neo governatore della Liguria si è poi detto d’accordo con Roberto Maroni (che in giornata ha inviato una lettera ai prefetti per diffidarli dal portare in Lombardia nuovi clandestini e ai sindaci per dirgli di rifiutarsi di prenderli):  "L'ho già detto: non accoglieremo altri migranti come faranno Lombardia, Veneto e Val d'Aosta. L'intervento di Maroni è legittimo". Quello dei migranti "è un problema che dovrebbe essere risolto a monte e invece viene scaricato a valle" (VIDEO).

La puntata integrale:

Leggi tutto