Regionali, accordo Fi-Lega: Toti in Liguria, Zaia in Veneto

1' di lettura

Intesa raggiunta tra Berlusconi e Salvini. In Umbria il candidato comune sarà Claudio Ricci, sindaco di Assisi. Il segretario federale del Carroccio: un passo indietro per vincere

Silvio Berlusconi e Matteo Salvini hanno chiuso l'accordo sulle elezioni regionali (gli schieramenti). Forza Italia sosterrà il Presidente uscente Luca Zaia in Veneto e la Lega sosterrà l'europarlamentare Giovanni Toti in Liguria. In Umbria il candidato comune sarà Claudio Ricci, sindaco di Assisi. Nelle altre regioni Forza Italia e Lega si presenteranno indipendenti l'una dall'altra. La Lega ha anche confermato la sua intenzione di non presentare proprie liste in Campania.

Salvini: in Liguria passo indietro per vincere - "Non ci sono scambi. Non giochiamo alle figurine. Sono orgoglioso della mia Lega e se gli alleati ci chiedono di fare un passo indietro per vincere noi lo facciamo", dichiara il segretario federale della Lega Nord, Matteo Salvini, a conclusione del consiglio straordinario regionale che si è riunito nella sede del Carroccio a Genova per fare ilpunto dopo l'accordo raggiunto con il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi.
Presente, tra gli altri, il vice di Salvini, Edoardo Rixi, chiamato a ritirarsi dalla corsa a governatore della Liguria per l'europarlamentare e consigliere politico di Fi, Giovanni Toti, quale candidato unico del centro destra. 

Leggi tutto