Anti-corruzione, Grasso: settimana decisiva, Godot arriva

1' di lettura

Il presidente del Senato commenta la denuncia di Sky TG24: "Il tempo delle riflessioni, delle mediazioni, degli accordi al ribasso è decisamente finito". L'ex magistrato assicura che due anni dopo la presentazione del suo ddl, la proposta arriverà in Aula

"Guardavo Skytg24 e, mentre si parlava del dibattito politico sulla corruzione, è apparso un timer" sul tempo trascorso "da quando presentai la mia proposta legislativa su questo tema: domani saranno trascorsi due anni: un tempo evidentemente troppo lungo. Il tempo delle riflessioni, delle mediazioni, degli accordi al ribasso è decisamente finito. Questa sarà la settimana decisiva. Stavolta Godot arriva". Così il presidente del Senato Pietro Grasso in un post su Facebook commenta la campagna di Sky TG24 contro la corruzione.



"Obiettivo urgente" -
"Il timer ci dice che domani saranno trascorsi da allora 730 giorni, due anni, quasi la metà della legislatura: un tempo evidentemente troppo lungo che restituisce l'immagine di una politica troppo lenta rispetto alle aspettative dei cittadini. Approvare una normativa in grado di colpire al cuore la corruzione mi sembrava essere l'obiettivo più urgente. Rileggendo la cronaca recente è impossibile non soffermarsi sull'enorme impatto economico e sociale degli scandali Expo, Mose, Mafia Capitale: l'esigenza di allora non è cambiata, si è anzi fatta più forte e improcrastinabile", scrive il presidente del Senato.

730 giorni dalla presentazione del ddl - Sky TG24, che da mesi si occupa della piaga della corruzione in Italia e che continua a seguire questo fenomeno con il ciclo di inchieste “Le Mani sul Paese”, ha deciso di rinnovare il suo impegno realizzando un contatore, che segni i giorni, le ore, i minuti e i secondi che sono già trascorsi dalla presentazione del testo.
Il counter è in onda su Sky TG24 HD, canali 100 e 500 di Sky, sul canale 27 del Digitale Terrestre e su skytg24.it, e sarà proposto on air ogni volta che sarà trattato il tema della corruzione, fino all’approvazione definitiva della legge.

Leggi tutto