Lega a Roma, Salvini: Renzi servo sciocco di Bruxelles

1' di lettura

Mobilitazione di Carroccio e Casapound contro il governo. Il segretario federale: "Lo Stato è il primo strozzino". A Sky TG24 dice: "Piazza piena di proposte". Nella Capitale anche il corteo degli anti-Salvini. La replica: "Quattro barboni". LA GIORNATA

Renzi? Un “servo sciocco di Bruxelles”. Lo Stato? “Il primo strozzino. I contromanifestanti? Quattro barboni con quattro petardi”. Così Matteo Salvini nei suoi 45 minuti di comizio a conclusione della manifestazione organizzata a Roma dalla Lega con il supporto di CasaPound (FOTO). Circa 20mila i partecipanti anche se gli organizzatori parlano di 100 mila persone. "E' una piazza piena di proposte", dice a Sky TG24 il leader del Carroccio.
Salvini tocca tutti i temi forti da comizio: l'aliquota unica del 15% per il fisco, il no alla guerra in Libia, lo stop all'embargo contro la Russia. Calca la mano su politiche per la sicurezza e lotta alla immigrazione. E arriva anche l'annuncio che la Lega alle regionali è pronta ad andare da sola, con candidati propri: "Se FI ci sta, è benvenuta. Se guarda ad Alfano e al ministro dell'invasione clandestina, per noi non si può fare niente".

Salvini: sfida a Renzi - Quella di oggi, spiega, "è la sfida a Renzi in casa sua. Renzi ha scelto i grandi, Confindustria, Autostrade, Marchionne, le società di gioco d'azzardo e Equitalia. Oggi lanciamo la sfida dell'Italia dei piccoli, dei medi, degli artigiani, degli imprenditori e dei produttori. Da Roma parte la sfida per conquistare il Paese".

Salvini: "Cancelleremo la legge Fornero". La replica: "Basso livello di politica" - Tra le persone prese di mira dal leader della Lega, con tanto di "Vaffa", non solo Matteo Renzi ma anche Elsa Fornero. "Cancelleremo la Legge Fornero e vaffa a lei e a chi l'ha portata al governo", ha urlato dal palco. Gelida la risposta: "Il merito della riforma sulle pensioni parla da solo. Penso e spero che gli italiani siano in grado di capire il basso livello della politica alla Salvini".

La contromanifestazione - Nella capitale, però, oggi c'è stato anche l'eterogeneo schieramento anti fascista (FOTO) composto dall'estrema sinistra dei centri sociali, dei movimenti, del popolo degli sfrattati. Imponenti sono state le misure di sicurezza in centro, anche alla luce delle tensioni in piazza di ieri, 27 febbraio, tra esponenti del Carroccio e agenti (FOTO). Le voci di alcuni manifestanti: VIDEO.

La cronaca della giornata:

Leggi tutto