Grillo a Sky TG24: le riforme di Renzi sono una trappola

1' di lettura

INTERVISTA ESCLUSIVA al leader del Movimento 5 Stelle in occasione della chiusura del semestre italiano di presidenza dell'Ue. Il Quirinale? "Deciderà la Rete". Sull'attentato a Charlie Hebdo spiega: “Perplesso su quanto successo”. IL VIDEO

"Perplesso" su quanto successo in Francia, critico con Renzi ("Le sue riforme Renzi sono una trappola") e Napolitano. Anche se per quanto riguarda il prossimo Presidente della Repubblica dice: "non do indicazioni, deciderà la Rete". Così Beppe Grillo in un'intervista esclusiva a Sky TG24 da Strasburgo, dove è andato per seguire la giornata conclusiva del semestre italiano di presidenza Ue.

Perplesso su quanto accaduto a Parigi - "Su questa storia di Parigi rimango molto perplesso. E non posso dire se non questo", dice Grillo a proposito dell'attentato a Charlie Hebdo (TUTTE LE FOTO - I VIDEO): "Io invito i cittadini ad essere curiosi non accontentarsi di leggere i giornali e guardare i tg".

Per il Colle deciderà la rete - Grillo torna poi ad attaccare Napolitano alla vigilia delle dimissioni dalla presidenza della Repubblica. "Ho confuso - dice - la saggezza del Capo dello Stato con la furbizia. Ho confuso la galanteria di una persona con la tattica politica: se ci troviamo in queste condizioni gran parte della responsabilità è di Napolitano con le larghe intese", spiega senza comunque dare indicazioni sul candidato del M5S al Colle. 

La "trappola" delle riforme -
Per quanto riguarda Renzi, Grillo dice: "Mettere nel Pil droga e prostituzione è una riforma? Abbassare il salario delle persone con il jobs act è una riforma? Permettere l'evasione fino al 3% del fatturato è una riforma? Se tu protesti su queste cose sei contro le riforme. E' semantica, anche spicciola, da primo anno di università".

"Il Pd non c'è più" -
A proposito del partito democratico il leader dei M5S spiega che "il Pd non è più Pd, non è niente, non c'è più. Renzi è un leader senza base, noi una base senza leader. Portano i cinesi a votare, portano i pensionati. La gente non va più a votare e si è distaccata dalla politica grazie a queste persone".

Grillo ha seguito il discorso di Renzi all'Europarlamento ironizzando sulle parole del presidente del Consiglio.

Il video


Leggi tutto