Stabilità, Grasso replica a Grillo: dovevo far votare l'Aula

1' di lettura

Il presidente del Senato esprime soddisfazione per il voto nella notte e risponde al leader M5S, che aveva parlato di "pagliacciata di una repubblica in mano a golpisti e tangentari". Padoan: "Ddl equilibrato, l'Italia è un Paese affidabile"

Qualche ora dopo l’approvazione, nella notte, della legge di stabilità al Senato è il momento dei bilianci delle reazioni. "Abbiamo raggiunto un grande traguardo. E' un record una maratona così. Ringrazio i senatori di maggioranza e opposizione che nel rispetto delle regole hanno consentito al Paese di avere una legge finanziaria nell'anno per evitare l'esercizio provvisorio. Ora la Camera avrà il tempo di approvare", è il commento del Presidente del Senato Pietro Grasso, attaccato da Beppe Grillo che lo ha definito "senza dignità".

Grasso: "Mio compito far votare l'Aula"
- E proprio rispondendo alle critiche del leader del Movimento 5 stelle,  Grasso dice: "Sono abituato per la mia precedente professione a tenere conto del dissenso. Le critiche possono arrivare, l'importante è che si riconoscano gli obiettivi raggiunti. Il mio compito è far votare in Aula quello che la maggioranza mette insieme per far andare avanti il Paese".

Grillo: "Dittatura con la vaselina"
- Grillo aveva accusato in un post la maggioranza  di "votare di notte come i ladri, con un presidente del Senato senza dignità un testo con parti addirittura mancanti”.  “Ieri – continua il post - notte è andata in onda l'ennesima pagliacciata di una repubblica in mano a golpisti e tangentari. Il parlamento va sciolto e bisogna andare a nuove elezioni al più  presto". “Questa – ha concluso - è dittatura con la vaselina".



Padoan: "Italia paese affidabile" - Soddisfazione invece arriva dal ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan. Il ddl sulla Stabilità è "equilibrato ed efficace. Sostiene la crescita e l'occupazione e rafforza la sostenibilità dei conti" ha detto Padoan. Per poi aggiungere: "Nel 2015 i conti pubblici miglioreranno e questo consentirà di dimostrare ai partner europei e ai mercati che l'Italia è un Paese affidabile. Allo stesso tempo, con questa legge di stabilità, abbiamo messo in campo un significativo abbattimento delle tasse che ha pochi precedenti nella storia del Paese".

Leggi tutto