M5S assicura: "Non ci saranno altre espulsioni"

1' di lettura

Dopo una settimana di fuoco alcuni esponenti del movimento cercano di rasserenare gli animi: “L’arma più forte che abbiamo è il nostro ideale”, si legge sul blog di Grillo. Ma i deputati si dividono sulla condotta del capogruppo Cecconi

“L’arma più forte che abbiamo è il nostro ideale”. E' quanto si legge in un post pubblicato sul blog di Beppe Grillo. Un post che arriva dopo una settimana di fuoco, con i 5 stelle cercano di rasserenare gli animi. Alcuni esponenti del Movimento assicurano: "Non ci saranno altre espulsioni, non sono all'ordine del giorno di nessun riunione".

Tra l'altro, l'assemblea congiunta prevista per mercoledì proprio per discutere di questo è saltata, come ha annunciato il capogruppo al Senato, Alberto Airola. L'obiettivo, spiega, è quello di concentrarsi su temi politici come il reddito di cittadinanza piuttosto che far parlare i giornali di espulsioni ancora per due settimane. Ma a dividere i deputati è la condotta del capogruppo, Andrea Cecconi, che ha firmato la ratifica delle espulsioni di Artini e Pinna scavalcando il presidente Alessio Villarosa e saltando così il passaggio in assemblea.

Leggi tutto