Serracchiani a Sky TG24: "Meglio che Tavecchio rinunci"

1' di lettura

La vicesegretaria Pd dopo la gaffe del candidato alla presidenza della Figc sui giocatori stranieri: "Occorre classe dirigente che sia all'altezza di affrontare le sfide di rinnovamento". E sulle riforme dice: "L'obiettivo è arrivare a fine legislatura"

"Ha fatto bene a scusarsi, ma farebbe ancora meglio se rinunciasse ad occupare quel ruolo". E' questo il commento a Sky TG24 della vicesegretaria del Pd Debora Serracchiani  dopo la gaffe del candidato alla presidenza della Figc, Carlo Tavecchio (che riferendosi ai giocatori stranieri aveva detto: "Qui fanno i titolari quelli che prima mangiavano le banane").
"E' un ruolo estremamente delicato e in un momento in cui il Paese sta cercando di rinnovarsi - spiega - abbiamo bisogno di una classe dirigente che sia all'altezza di affrontare le sfide di rinnovamento".

"Riforme, l'intenzione è di andare avanti fino a fine legislatura" - Serracchiani, a Sky TG24, parla anche dell'iter delle riforme istituzionali e dell'ipotesi di elezioni anticipate. "Sono assolutamente convinta che Renzi stia ragionando sulla legislatura fino al suo ultimo compimento, non a caso stiamo parlando di riforme che richiedono del tempo per essere fatte", dice, prima di aggiungere: "E' chiaro però che quando  ci si mette la faccia in prima persona per fare le riforme, e queste riforme per una serie di motivi non riescono a trovare compimento, credo che ognuno sia chiamato a fare una riflessione. Noi comunque non puntiamo a questo".

"Nessuna deriva autoritaristica" - Quanto alle accuse mosse dall'opposizione, spiega, "non c'è nessuna deriva autoritaristica, abbiamo fatto un'elaborazione culturale intorno al superamento del bicameralismo perfetto lunga trent'anni, abbiamo trovato un giusto equilibrio e siamo pronti ancora a ragionare su alcune cose che possono trovare la condivisione più ampia".

Leggi tutto