Renzi lancia il semestre Ue: "Europa luogo di speranza"

1' di lettura

Messaggio del premier per l'inizio della presidenza italiana del Consiglio Ue, che prende il via il primo luglio: "Noi siamo la generazione Erasmus". Tra le priorità, crescita, occupazione e immigrazione

L'Europa può essere il luogo "in cui è possibile la speranza". E' quanto scrive il presidente del Consiglio Matteo Renzi nel messaggio di apertura del sito della presidenza italiana dell'Ue che inizia martedì primo luglio.

Renzi: noi siamo la generazione Erasmus - "Non provate un brivido pensando di essere chiamati oggi a realizzare quel sogno degli Stati Uniti d'Europa, avuto da quella generazione che nelle macerie del dopoguerra inizia la creazione di un nuovo soggetto? - si legge nel saluto di Matteo Renzi - Il tema dell'Europa è dire ai nostri figli, noi che siamo la generazione Erasmus, che è possibile che l'Europa oggi sia il luogo in cui è possibile la speranza".

Renzi lancia la presidenza italiana del Consiglio Ue - Crescita, occupazione, immigrazione. Queste le tre priorità del semestre di presidenza italiana del Consiglio dell'Ue che prende il via martedì, dopo aver incassato al vertice del 26 e 27 giugno un sostanziale via libera al principio di una maggiore flessibilità delle regole sui conti pubblici in cambio delle riforme.
Nei prossimi sei mesi l'esecutivo italiano avrà la responsabilità di coordinare il funzionamento del Consiglio Ue nelle sue varie formazioni e di proporre gli argomenti  all'ordine del giorno delle riunioni del Consiglio. E il governo guidato da Matteo Renzi, per l'undicesimo semestre di presidenza  affidato all'Italia dal 1959 a oggi, porterà all'attenzione dell'Europa il rilancio della crescita dell'economia, la creazione di nuovi posti di lavoro, soprattutto per i giovani, e una gestione più solidale dei flussi migratori verso il continente.

Leggi tutto