Napolitano compie 89 anni e supera gli otto al Quirinale

1' di lettura

Due anni fa, alla fine del primo settennato, il capo dello Stato non avrebbe certo immaginato di festeggiare ancora come presidente della Repubblica in carica. Renzi: sua guida presidio imprescindibile

Un compleanno sereno, tra i suoi familiari con la consapevolezza che il tener duro in nome della stabilità stia pagando e che, forse, questa volta le riforme istituzionali per le quali si spende da anni siano sul binario giusto. Due anni fa, alla fine del primo settennato, Giorgio Napolitano non avrebbe certo immaginato di compiere l'89esimo compleanno come presidente della Repubblica in carica (i video). Neanche Sandro Pertini era arrivato a questa età sul Colle più alto: aveva lasciato prima di compiere 89 anni.

Festa serena tra "bis" e riforme - Sembra lontanissimo il 29 giugno dell'anno scorso quando l'intera classe politica era ancora tramortita dall'onda d'urto dal siluramento nel segreto dell'urna di Romano Prodi, candidato del Pd al Quirinale. Un vero terremoto politico che portò alla storica rielezione di Napolitano allo scranno più alto. Un bis mai verificatosi nella storia repubblicana.

Presidente compie 89 anni e supera gli 8 anni al Quirinale - Siamo così entrati nel nono anno di permanenza al Quirinale di Napolitano. Il capo dello Stato ha sempre detto che il suo sarà un mandato a termine. Finché il Paese ne avrà bisogno. A lui, intanto, arrivano gli auguri di diversi esponenti politici, tra i quali Matteo Renzi che ringrazia il capo dello Stato per la  saggezza, la determinazione e la visione con cui svolge il suo alto incarico: "Alla vigilia del semestre europeo e in una stagione di riforme particolarmente importante per il nostro Paese, la guida lungimirante del Presidente è un presidio solido, certo, imprescindibile".

Leggi tutto