Legge elettorale e riforme, l’incontro tra Pd e M5S: DIRETTA

1' di lettura

In corso a Montecitorio l’atteso confronto, trasmesso in streaming, tra le delegazioni del Partito democratico e dei 5 Stelle. Grillo è assente, mentre Renzi partecipa. Sul tavolo l’Italicum e il Democratellum. LIVESTREAMING

E’ iniziato alle 14:30, a Montecitorio, l’atteso incontro tra le delegazioni del Partito democratico e del Movimento 5 Stelle per discutere della legge elettorale e di riforme in generale. Il confronto è trasmesso in diretta streaming sul blog di Grillo (segui la diretta su Sky TG24). Sul tavolo l’Italicum, approvato in prima lettura alla Camera lo scorso 12 marzo, e la proposta del Movimento 5 Stelle, il cosiddetto Democratellum venuto fuori dalle consultazioni on line.
Il primo è considerato una sorta di modello spagnolo rivisitato con premio di maggioranza. Il secondo consiste invece in un proporzionale corretto e con preferenza negativa (NEL VIDEO LE PRINCIPALI DIFFERENZE)

All’incontro partecipa anche il premier e segretario del Pd. Con lui il vicesegretario del Pd, Debora Serracchiani, il capogruppo alla Camera Roberto Speranza e l'eurodeputata Alessandra Moretti. "Il Pd è aperto a ogni contributo" ha detto la Serracchiani prima di entrare (VIDEO). “Abbiamo preso un impegno con gli italiani che è quello di fare le riforme e su questa strada andiamo avanti. Bene l’incontro con i 5 Stelle, noi siamo aperti al confronto con tutti. Ma andiamo avanti con convinzione e con rapidità” ha detto Ettore Rosato del Pd (VIDEO).



Per i grillini sono presenti il deputato Danilo Toninelli, estensore della proposta di legge elettorale M5S Democratellum, il vicepresidente della Camera Luigi Di Maio ed i capigruppo di Camera e Senato Giuseppe Brescia e Maurizio Buccarella. Assente il leader del M5S Grillo.

Alla vigilia dell’incontro, ha reso il clima più teso con post sul suo blog in cui ha attaccato il ministro Maria Elena Boschi, definendo una "porcata" il disegno di legge di riforma costituzionale.
E oggi ha scritto su Facebook: "Il Grande Alibi è finito. Questa è già una grande vittoria del M5S. Ripeto: il Grande Alibi è finito". Un post che rimanda a un altro più lungo pubblicato sul suo blog a firma Paolo Becchi. "Con un grande gesto di responsabilità politica, l'opposizione ha offerto al principale partito del Paese di discutere una proposta alternativa che introdurrebbe in Italia un sistema elettorale in grado di bilanciare rappresentatività e governabilità".
Carla Ruocco (M5S) ha sottolineato a SkyTG24: "L’Italicum è un testo peggiorativo rispetto al Porcellum e presenta le stesse criticità dal punto di vista del rispetto della Costituzione. Noi siamo comunque aperti al confronto e al dialogo" (VIDEO).

Leggi tutto