Prove di intesa Lega-Forza Italia, si parte dai referendum

1' di lettura

Il partito di Berlusconi col Carroccio per abolire la riforma Fornero sulle pensioni e per il ripristino del reato di immigrazione clandestina. L'ex premier diserta la conferenza stampa. Salvini: se il centrodestra fa il centrodestra vince in tutta Europa

L'abolizione della legge Fornero ed il ripristino del reato di immigrazione clandestina. E' da qui che riprende il dialogo tra Forza Italia e Lega Nord. Obiettivo: una futura, possibile intesa tra i due ex alleati storici. Progetto che, a detta di Giovanni Toti, non vede nella decisione di Salvini di allearsi con Marine Le Pen in Europa, un ostacolo: "Siamo stati al governo insieme per 10 anni - mette in chiaro - avendo in Europa una diversa collocazione".

Si parte dai referendum - E così, come annunciato nei giorni scorsi da Silvio Berlusconi, il partito degli azzurri ha deciso di sostenere due dei referendum presentati dal Carroccio. L'ex cavaliere, che ha disertato la conferenza stampa con Matteo Salvini, ha infatti delegato al suo consigliere Toti ed ai capigruppo di Camera e Senato, Renato Brunetta e Paolo Romani, di annunciare la decisione di invitare i militanti Fi a sottoscrivere le due proposte.


Prove di intesa - Convinto che si debba ripartire insieme è proprio il consigliere dell'ex capo di governo: "Vogliamo dialogare con tutte le forze alternative al centrosinistra". Renato Brunetta entra nel merito della questione sottolineando come l'intenzione di appoggiare i due referendum rappresenti la volontà di "ritornare alle politiche del governo Berlusconi per quanto riguarda il welfare e l'immigrazione".

Salvini: nessuno vuol fare passi affrettati
- Matteo Salvini non chiude la porta ad una possibile alleanza futura ma invita a non accelerare i tempi: "Cominciare un percorso? Speriamo. Con Forza Italia governiamo bene in diverse realtà e li appoggeremo per i ballottaggi. Nessuno di noi però vuole fare passi affrettati, ne riproporre una sommatoria di sigle. Se ci sarà un'alleanza partirà da progetti concreti e proposte. Le primarie del centrodestra? Chissenefrega, facciamo prima il progetto". Guarda l'intervista a Sky TG24

Leggi tutto