Grillo: Napolitano ha violentato la Costituzione

1' di lettura

Il leader del Movimento 5 Stelle da Padova: "Pensavo fosse un saggio, invece è cattivo". Poi apre ai secessionisti: "Se fate un referendum sono con voi". Infine, scherza e dedica una battuta a Papa Bergoglio: "Anche lui è iscritto al nostro blog"

Apre ai secessionisti veneti, attacca Napolitano e scherza su Papa Bergoglio: "Anche lui si è iscritto al nostro blog". Beppe Grillo parla così dal palco del Palafabris di Padova. E sceglie di aprire il suo show manovrando a mano un 'tanko' di cartone, che spara coriandoli: chiaro omaggio agli indipendentisti arrestati per aver messo in "atto azioni violente" e accusati della costruzione di un mezzo corazzato ricavato da un trattore per un'azione eclatante a Venezia (FOTO).

Apertura ai secessionisti - "No ghe volemo stare più in 'sto Stato de mona, va ben!" grida Grillo dal palco. "C'è un diritto alla secessione - aggiunge - se fate un referendum sono con voi. E' un'autodifesa".

Napolitano ha violentato la Costituzione -
Poi non risparmia un nuovo attacco al presidente della repubblica. "Napolitano lo pensavo un saggio, invece è cattivo, è un uomo che ha violentato la Costituzione". E ancora: "Sono andato a parlargli due volte e e mi ha fottuto come un pivello". Il leader del M5 Stelle parla anche di Italicum: "Se non c'è il voto di preferenza, non c'è democrazia. Lo capite o no? Ditemi se sono pazzo..". Poi puntualizza: "Hanno fatto una legge elettorale che è una bellezza. Si vota e si va al ballottaggio, ma Berlusconi arriva dietro. Al ballottaggio andiamo noi e loro, però vinciamo noi, è sicuro. Pensavano di avercela messa in quel posto..".

"Anche Bergoglio si è iscritto al nostro blog" - Infine, scherza e dedica una battuta al  Pontefice: "Il nostro movimento è nato il 4 ottobre, il giorno di San Francesco, siamo il primo movimento francescano, 'perché nessuno rimanga indietro'. Anche Bergoglio si è iscritto al nostro blog".

Leggi tutto