Bagarre al Senato sul voto di scambio, seduta sospesa. VIDEO

1' di lettura

Caos a Palazzo Madama sul ddl. I M5S protestano contro la "ghigliottina", cioè la chiusura anticipata della discussione. D'Anna (Gal) richiamato all'ordine dopo aver fatto il saluto fascista accusandoli di squadrismo. L'esame è stato rinviato a martedì 15

È bagarre al Senato sul ddl contro il voto di scambio e la vicepresidente Lanzillotta è costretta a sospendere la seduta e rinviarla a martedì 15. D'Anna (Gal) è stato richiamato all'ordine per aver fatto il saluto romano verso i M5S, che aveva accusato di fare "squadrismo fascista" impedendo agli altri di parlare. "È contro i valori della Costituzione", dice Lanzillotta.

I senatori grillini avevano protestato poco prima, all'annuncio del vicepresidente del Senato Roberto Calderoli di sospendere la discussione per passare direttamente al voto del testo (la cosiddetta "ghigliottina"). "Voi non vi meritate il titolo di onorevole - aveva gridato il capogruppo Santangelo -, andrete tutti a casa".

Leggi tutto