Delrio a Sky TG24: "Dal Def maggiore equità". VIDEO

1' di lettura

L'intervista al sottosegretario alla presidenza del Consiglio: "Combatteremo i privilegi, vogliamo colpire le inefficienze". Poi assicura: "Non c'è il rischio" che il bonus Irpef per i dieci milioni di lavoratori dipendenti sia "mangiato" dalla Tasi

"Questo è un Def di cambiamento" che porta "maggiore equità e disponibilità di risorse per chi ne ha più bisogno", che "fa riprendere i consumi con lo spostamento delle risorse dalla spesa improduttiva a quella produttiva". Lo ha detto il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Graziano Delrio, intervistato da Sky TG24 (IL VIDEO).

L'intervista integrale



"Combattiamo i privilegi"-
Noi, ha sottolineato, "combattiamo i privilegi, combattiamo chi ha avuto troppo e aiutiamo chi ha meno con una grande operazione di spending review che vale 32 miliardi". E ha aggiunto: "Le resistenze ci sono e ci saranno, ma noi non vogliamo tagliare servizi, vogliamo colpire le inefficienze, nessuno è escluso". A proposito di tagli alla spesa pubblica, da Delrio è arrivata anche una curiosità: "Oggi ho saputo che è stata venduta anche la mia auto di servizio, questo è un buon segnale".

"Bonus di 80 euro non sarà mangiato dalla Tasi" -
Il rischio che il bonus di 80 euro venga "mangiato" dall'aumento della Tasi, ha assicurato l'esponente del governo, "per me non c'è. Il governo ha messo un miliardo in più per evitare questo e per dare ai comuni una disponibilità per fare più detrazioni e aiutare le famiglie in difficoltà. La Tasi - ha detto poi Delrio - sarà a regime una tassa più equilibrata. Ma è una tassa comunale e se i cittadini non saranno contenti ne parleranno con i sindaci e gli amministratori".

Berlusconi, Delrio: giorno delicato ma non influirà su riforme: video

Leggi tutto