Senato, Veltroni a Sky TG24: basta con le mezze riforme

1' di lettura

L'ex segretario del Pd commenta le parole di Grasso sul ddl su Palazzo Madama: “E' chiaro che esprima il malumore dei senatori, ma il bicameralismo perfetto va superato”. Il nome di Renzi nel simbolo del partito? “Non vedo controindicazioni”. VIDEO

"E' chiaro che Grasso esprima il malumore che c'è tra i senatori su questa riforma, ma credo che non possiamo più permetterci di fare riforme a metà, il bicameralismo perfetto va superato". Così Walter Veltroni commenta a L'intervista di Maria Latella su Sky TG24, l'appello del presidente del Senato a non eliminare l'elezione diretta dei rappresentanti di Palazzo Madama (L'INTERVISTA INTEGRALE).

L'ex segretario del Pd, che ha appena firmato il documentario Quando c'era Berlinguer, parla anche dell'attuale premier. E sull'eventualità che il suo nome compaia nel simbolo del partito dice: “Non vedo particolari controindicazioni". Il problema, aggiunge, è quando nascono i partiti solo per avere un nome nel simbolo, "ma in questo caso la situazione è completamente diversa".

Leggi tutto