Grillo contro Renzi: "Dittatura benedetta dal Colle"

1' di lettura

Il leader 5 Stelle sul suo blog: "Ci aspetta un nuovo ventennio dopo quello mussoliniano". Casaleggio vede a Roma i parlamentari dopo il caso della senatrice Fucksia sfiduciata dal meetup locale e a rischio espulsione. La parlamentare: "Sono serena"

"Italia 2015-2035. Ci aspetta un nuovo ventennio dopo quello mussoliniano". Lo scrive Beppe Grillo nel suo blog in un post dal titolo 'Il nuovo Ventennio' corredato da una foto che ritrae Benito Mussolini e il Ventennio fascista 1922-1943 vicino a Matteo Renzi e Silvio Berlusconi, 'travestiti' da Duce, e la scritta 2015-2035.
"Una dittatura democratica - prosegue - ispirata da Gelli e prima ancora da Cefis, che puzza di P2 e di logge massoniche coperte, che viene attuata sotto i nostri occhi e con la benedizione silente del Colle. E' una lunga marcia iniziata con l'esproprio dei diritti costituzionali dei cittadini, con la continua delegittimazione di fatto della Costituzione. Passo dopo passo. Il Parlamento è stato ridotto con l'abuso dei decreti legge, che dovrebbero avere solo carattere di urgenza, a uno studio notarile che approva le leggi fatte dal governo".
"E' stato introdotto - scrive Grillo - il Porcellum dichiarato incostituzionale che ha alterato il voto dei cittadini con l'abnorme premio di maggioranza e consegnato i parlamentari all'obbedienza cieca e assoluta a chi li ha nominati. I partiti hanno delle claque, non dei parlamentari, dei pigiatasti a comando. Dei servi in sostanza".

Casaleggio a Roma - Intanto prosegue il dibattito all’interno del Movimento sulle possibili espulsioni dei senatori 5 Stelle con i casi Pepe e Fucksia: i due parlamentari, sfiduciati dai meetup locali "non credo saranno espulsi" ha detto ai cronisti il guru del Movimento Gianroberto Casaleggio, giunto a Roma per incontrare le truppe pentastellate.
Casaleggio ha comunque avuto un faccia a faccia con Serenella Fucksia mentre non ha visto Bartolomeo Pepe. La parlamentare dei Cinque stelle è stata sfiduciata dal suo meet-up per una storia di spese non rendicontate e per un "fuori onda" in cui criticava pesantemente le recenti espulsioni, ma sul suo futuro si dice tranquilla: "Non tutti - dice - la vedono allo stesso modo" (VIDEO).

Leggi tutto