Comizio di Grillo davanti all'Ariston: "Renzi è il vuoto"

1' di lettura

Il leader M5S, a Sanremo per assistere al Festival, attacca la Rai, i giornalisti e il premier incaricato: "Mandato al governo dalle banche". Poi assiste alla prima parte dello spettacolo, senza intervenire. Mercoledì andrà alle consultazioni. FOTO, VIDEO

Un comizio in piena regola, davanti al teatro Ariston di Sanremo, durante il quale si è scagliato contro la Rai, ma anche contro Enrico Letta, Matteo Renzi e Laura Boldrini. Beppe Grillo arriva sul red carpet davanti all'ingresso del Teatro Ariston e si posiziona sul palchetto usato dalle trasmissioni Rai per iniziare il suo discorso contro Viale Mazzini, a pochi minuti dall'inizio dell'evento più importante e  simbolico del servizio pubblico.
"Dobbiamo riprenderci la Rai – ha detto a proposito della tv pubblica - il servizio pubblico senza partiti e senza pubblicità dentro, dobbiamo cambiare l'azienda".
Nel mirino di Beppe Grillo, anche il premier incaricato: "Renzi è il vuoto assoluto, un cartone animato. E' stato mandato al governo dalle banche".
Una volta entrato in sala Grillo ha assicurato che avrebbe assistito allo spettacolo "con tranquillità". "Non sono mica cavallo pazzo", ha scherzato. L'ex comico, che domani incontrerà Renzi insieme alla delegazione M5S così come stabilito dopo una consultazione online degli iscritti, ha poi lasciato il teatro prima della fine dello spettacolo.

Il comizio di Grillo, prima parte


Il comizio di Grillo, seconda parte

Leggi tutto