Legge elettorale, Casaleggio: "No alle 3 proposte di Renzi"

1' di lettura

Il guru del M5S boccia le idee di riforma proposte dal sindaco di Firenze: "Sono astratte e anticostituzionali" e spiega che la loro proposta arriverà dopo il 27 gennaio. Il leader Pd su Twitter insiste: "Prossima settimana è quella decisiva"

Matteo Renzi spinge sull'acceleratore della riforma elettorale e su Twitter ricorda che questa e la prossima saranno le settimane decisive, ma intanto arriva una secca bocciatura delle sue tre proposte da parte di Gianroberto Casaleggio, il guru del Movimento 5 Stelle. Le proposte del sindaco di Firenze sarebbero "astratte ed evidentemente incostituzionali" ha detto Casaleggio nel corso di un incontro a Montecitorio con alcuni parlamentari grillini.

Proposta del M5S decisa con consultazione online
- Quando alla proposta che avanzerà il M5S, ha ribadito Casaleggio, sarà quella che uscirà dalla consultazione che verrà lanciata online. Il guru del Movimento ha però anche sottolineato che una proposta del M5S era già stata depositata e che "gli unici fino ad ora a depositare una proposta innovativa e fatta bene siamo stati noi". Ma dai grillini non arriva solo la bocciatura delle proposte di Renzi, ma anche della tempistica proposta dal sindaco di Firenze. Il risultato della consultazione online, spiega infatti Casaleggio, non arriverà prima del 27 gennaio, data in cui la riforma approderà all'esame della Camera. "Probabilmente finiremo questo ciclo per fine febbraio". "Sicuramente - ha aggiunto - la consultazione varrà per la decisione del Movimento e per noi il metodo è fondamentale".

Sul blog di Grillo iniziata discussione - Intanto sul blog di Beppe Grillo ha preso il via la discussione sul possibile modelle elettorale da proporre. Aldo Giannuli,  l'esperto "ingaggiato" dal Movimento sulla riforma della legge elettorale, firma sul sito un post in cui illustra varie tipologie di sistemi elettorali. "A partire da oggi - scrive - inizieremo un  percorso di discussione di una proposta di riforma del sistema  elettorale del M5S" che avverra' nella piattaforma M5S sul blog di  Beppe Grillo e a cui farà seguito "una consultazione on line con il  voto su ogni punto e alla fine cercheremo di comporre una proposta organica".

Renzi: "Settimane decisive per riforma" - Tempistiche diverse da quelle prospettate da Matteo Renzi, che ancora nella mattinata di mercoledì su Twitter ribadiva l'approssimarsi della discussione in aula. A chi gli scrive "Ricordo che è in corso la 37esima "settimana decisiva" per la riforma elettorale #rassegnati", il sindaco di Firenze risponde "Ma questa e la prossima sono decisive sul serio. Accetto scommesse! Buona giornata".



Legge elettorale che, ribadisce Renzi, dovrà nascere da una discussione più ampia possibile e non a colpi di maggioranza.


Renzi si vede con Alfano, in forse faccia a faccia con Berlusconi
- Si intensificano anche gli incontri del leader Pd con i rappresentanti degli altri paesi. Mercoledì si è visto con Nichi Vendola e con il leader di Ncd Angelino Alfano. Ancora incerto il faccia a faccia con Berlusconi, che non sarebbe in agenda, ma che viene confermato da Renato Brunetta. "L'incontro ci sarà" dice il il rappresentanto di Forza Italia. Il modelle preferito dal Cavaliere è quello spagnolo, o comunque un sistema analogo che punti soprattutto alla stabilità di governo.



Leggi tutto