Emorragia cerebrale, Bersani operato: "Prognosi riservata"

1' di lettura

L’ex segretario Pd si è sentito male nella sua casa di Piacenza ed è stato trasferito a Parma dopo i primi accertamenti. Non ha mai perso conoscenza. I medici: "Intervento concluso positivamente. Ma aggiungono: "48-72 ore prima di valutazione certe"

Pier Luigi Bersani è ricoverato all'ospedale di Parma (FOTO), dove domenica 5 gennaio è stato sottoposto a un intervento chirurgico in seguito a una emorragia cerebrale. L'ex segretario del Partito democratico, che ha 62 anni, è arrivato all'ospedale Maggiore poco dopo le 13, trasferito d'urgenza dall'ospedale di Piacenza dove nella mattinata di domenica si era presentato per una forte cefalea e attacchi di vomito.
Poco dopo le 18 Bersani è stato sottoposto a un intervento chirurgico, durato circa 3 ore. I medici dell'ospedale di Parma hanno definito l'intervento riuscito, ma si sono riservati la prognosi. "Non presumiamo danni, adesso è in rianimazione, dove viene monitorato, ed è troppo presto per esprimere un parere assoluto, saranno decisive le prossime 48-72 ore", ha detto, dopo l'intervento, Ermanno Giombelli, il chirurgo che ha operato Bersani.



Tutti gli aggiornamenti
:

23.14 Intervento riuscito, prognosi riservata - Il direttore generale della Asl di Parma, Leonida Grisendi, ha comunicato il nuovo bollettino dopo l'intervento: "Operazione riuscita, si è conclusa positivamente intorno alle 22. Le condizioni sono stabili, la prognosi resta riservata. Il prossimo bollettino sarà diffuso nella tarda mattinata di domani".



22.46 Intervento "tecnicamente riuscito" - Secondo l'agenzia Agi l'intervento al quale è stato sottoposto Bersani sarebbe "tecnicamente riuscito". Si attende comunque a breve un nuovo bollettino medico.

22.03 Concluso intervento chirurgico - E' terminato attorno alle 22 l'intervento chirurgico al quale è stato sottoposto Pier Luigi Bersani all'ospedale Maggiore di Parma. L'operazione nel reparto di Neurochirurgia è durata circa quattro ore.

21.05 Messaggio di Hollande per Bersani - Il presidente francese Francois Hollande ha fatto pervenire, a quanto si apprende da fonti vicine all'ex segretario del Pd, un messaggio alla famiglia di Pier Luigi Bersani per esprimere vicinanza e auguri di pronta guarigione.

19.13 In corso l’intervento, amici e parenti con Bersani – E’ in corso l’intervento chirurgico al quale è sottoposto Pier Luigi Bersani. Con l'esponente Pd ci sono la moglie ed il fratello, ma sono tantissimi i cittadini e i parlamentari del Pd emiliano che si sono  recati a Parma per portare all'ex segretario il proprio sostegno. Tra  loro anche un vecchio compagno di leva che ha svolto il servizio militare insieme a Bersani. Svariati e continui i messaggi di incoraggiamento e solidarietà che hanno invaso la rete e i social  network.

17.54 L'intervento durerà alcune ore - Comincerà verso le 18 l'intervento chirurgico. I medici torneranno a parlare sull'esito dell'intervento attorno a mezzanotte, alla fine dell'intervento che, quindi, durerà alcune ore. Lo ha comunicato il dottor Luca Sircana, direttore sanitario dell'ospedale Maggiore di Parma.


17.00 Sta per iniziare l'intervento chirurgico - Sta per iniziare, nel reparto di neurochirurgia dell'ospedale Maggiore di Parma, l'intervento chirurgico. Si tratta di un intervento che si è reso necessario dopo gli esami angiografici, i cui dettagli saranno resi noti dall'Azienda Ospedaliera in una comunicazione ufficiale.

16.36 Probabilmente sarà sottoposta a intervento chirurgico -
E' sempre rimasto cosciente l'ex segretario del Pd, durante gli accertamenti diagnostici all'ospedale Maggiore di Parma, dopo l'emorragia che l'ha colpito. I medici stanno decidendo come procedere e se sottoporlo a un intervento chirurgico, che molto probabilmente si renderà necessario.

Ore 15.45, Decine di chiamate ai centralini dell'ospedale -
Dopo che si è diffusa la notizia del ricovero di Bersani a Parma, sono state decine le chiamate giunte ai centralini dell'ospedale Maggiore anche da parte di cittadini che chiedevano notizie sulle sue condizioni di salute. La struttura complessa di Neurochirurgia dell'Azienda ospedaliero-universitaria di Parma, dove l'ex segretario Pd è stato trasferito in elisoccorso dopo i primi accertamenti eseguiti a Piacenza, è uno dei fiori all'occhiello della sanità regionale.

Ore 15.20, Letta: massima vicinanza -
Il presidente del consiglio Enrico Letta, fanno sapere fonti di Palazzo Chigi, segue la situazione di Pier Luigi Bersani "passo passo, con la massima vicinanza, in contatto con i famigliari".

Ore 15.15 Sottoposto ad angiografia -
Bersani è in questo momento sottoposto all'esame di angiografia presso l'ospedale Maggiore di Parma, dove è ricoverato per una emorragia cerebrale subaracnoidea.

Ore 14.59, Prodi: "Un abbraccio grandissimo" - "Un abbraccio grandissimo". Sono queste le prime parole che il Presidente Romano Prodi rivolge all'ex segretario del Pd.

Ore 14.46, Colpito da emorragia cerebrale -
In base alle risultanze della Tac effettuata d'urgenza al pronto soccorso di Piacenza, Bersani sarebbe stato colpito da un'emorragia cerebrale. Nello specifico si tratta di una vasta emorragia subaracnoidea. La situazione di Bersani, che quando ha lasciato l'ospedale di Piacenza era comunque cosciente, è ora al vaglio degli specialisti della Neurochirurgia di Parma che valuteranno come intervenire su questa emorragia.

Ore 14.38, Il portavoce: "Lieve emorragia cerebrale" -
"Ha avuto una lieve emorragia cerebrale - dice il suo portavoce, Stefano Di Traglia - ma sembra, per fortuna, senza conseguenze serie dal punto di vista neurologico". Bersani è cosciente ma i medici sono cauti e solo stasera daranno notizie precise.

Ore 13.17,Malore per Bersani -
L'ex segretario del Pd, Pier Luigi Bersani è stato colpito da un grave malore.

Civati a Sky TG24: "Tifiamo tutti per lui"


Cuperlo: "Sono ore di ansia"


Numerosi i messaggi di incoraggiamento pubblicati sui social network tra cui anche quelli dei principali leader politici.


Leggi tutto