Fico (M5S): "Privatizzazioni servono solo a svendere". VIDEO

1' di lettura

L'esponente del Movimento 5 Stelle, ospite di Maria Latella su Sky TG24, si dice contrario al programma di dismissioni proposto dal governo: "Dobbiamo tornare a riacquistare la nostra sovranità"

Il presidente della Commissione di Vigilanza Rai, Roberto Fico del Movimento 5 Stelle, è stato l'ospite della puntata dello spazio di approfondimento di Sky TG24 L'Intervista di Maria Latella (qui sopra la prima parte dell'intervista, in fondo all'articolo la seconda e la terza parte).

Fico: "Questa politica non può privatizzare quello che non ha saputo gestire"
- Nel corso della trasmissione Fico ha parlato dello scontro che a Genova ha portato a uno sciopero dei trasporti pubblici di quattro giorni. "Da Genova parte quello che noi sappiamo già è avvenuto in tutti i comuni d'Italia: le società partecipate sono società  nelle quali la politica ha messo clientele che hanno creato deficit mostruosi" ha detto il presidente della Commissione di Vigilanza. "Allora, questa politica ora non può dire privatizziamo quello che noi non siamo riusciti a gestire.  A Genova i consiglieri comunali del M5S hanno presentato un'odg per scongiurare la privatizzazione e creare una nuova governance."

"Siamo contrari alle privatizzazioni" - Riguardo alle privatizzazioni proposte dal governo Letta, Fico ha ribadito che "la nostra posizione è negativa. Significa solo svendere e dopo due anni dovremo svendere altri pezzi di stato. E invece dobbiamo riacquistare pezzi di sovranità". Il presidente di Vigilanza della Rai ha poi aggiunto che "se noi riacquistiamo la nostra sovranità le cose andranno meglio, perché possiamo gestirli in maniera libera e indipendente con la nostra responsabilità. Le privatizzazione di Letta sono solo un regalo che non mettono a posto niente. Vanno un poco a finanziare il debito pubblico, a diminuire il deficit, ma non servono a niente perché dopo due o tre anni ci troviamo punto e da capo e dovremo dare altri pezzi di stato via."

Fico: "Tetto agli stipendi pubblici"
- Fico ha quindi spiegato che nel programma nel M5S, c'è quello di "mettere un tetto agli stipendi dei manager pubblici. In Svizzera, si farà un referendum per stabilire un vero tetto agli stipendi dei manager che sia, rispetto agli stipendi degli operai, di uno a dodici. Se lo si fa in Svizzera perché non lo possiamo fare in Italia."

Privatizzazione della Rai
- Sul tema della privatizzazione Rai Fico ha dichiarato che è "troppo facile parlare di privatizzazione della Rai se non hai prima fatto una legge sul conflitto d'interessi". Il presidente della commissione di vigilanza ha poi aggiunto che "il canone deve garantire la tv libera di stato e non lobby di potere. Dobbiamo cambiare il modello di governance nella scelta dei vertici della Rai".

Fico: "Voteremo la decadenza"
- Riguardo alla decadenza di Berlusconi, Roberto Fico ha confermato che il M5S mercoledì voterà "per la decadenza, è una battaglia di legalità. Non facciamo nient'altro che far rispettare una legge, votata tra l'altro dalle stesse persone che oggi non la vogliono votare. In linea di massima non credo ci sarà un rinvio".

Beppe Grillo: "No alle privatizzazioni" - Il no di Roberto Fico alle privatizzazioni viene rilanciato nel pomeriggio anche da un post di Beppe Grillo sul suo blog. "Chi ha dato il permesso a Capitan Findus Letta di dismettere dei beni che appartengono ai cittadini?" si chiede l'ex comico sul suo blog. "Questo personaggio - continua - non è stato eletto da nessuno. Non ha neppure partecipato alle primarie del suo partito. Non ha legittimita' popolare. Se ne deve andare. No alle privatizzazioni. Lo Stato e i suoi beni sono dei cittadini, non dei politicanti. In alto i cuori!".

Leggi tutto