Mondadori, Napolitano su Berlusconi: "Deliranti invenzioni"

1' di lettura

La7 trasmette un estratto di una telefonata del Cavaliere che nel parlare con un esponente Pdl chiama in causa il Colle sulla sentenza: "Il Capo dello Stato ha chiamato la Cassazione. Ha fatto riaprire la camera di consiglio". Dura smentita del Quirinale

"Quel che sarebbe stato riferito al senatore Berlusconi circa le vicende della sentenza sul Lodo Mondadori è semplicemente un'altra delirante invenzione volgarmente diffamatoria nei confronti del Capo dello Stato". Con una dura smentita l'ufficio stampa del Quirinale commenta il "fuori onda" mandato in onda nella serata di lunedì 30 dalla trasmissione Piazza Pulita in onda su La7. Si tratta di uno sfogo al telefono del Cavaliere con un esponente del Pdl, registrato da una troupe mentre era in corso un'intervista. "Mi è stato detto che il capo dello Stato avrebbe telefonato per avere la sentenza prima che venisse pubblicata", afferma Berlusconi nella telefonata "captata" riferendosi al risarcimento per la vicenda Mondadori. Poi "ha costretto i giudici a riaprire la camera di consiglio". Nel seguito della conversazione, Berlusconi spiega anche quali sono stati secondo lui gli effetti concreti di questo presunto intervento del Quirinale.

La cronaca della giornata


Leggi tutto