Capigruppo Pdl da Napolitano, Letta: "Non mi farò logorare"

1' di lettura

Dopo la condanna di Berlusconi, Brunetta e Schifani incontrano il Capo dello Stato. Epifani convoca per giovedì la direzione del Pd. Denunciati dalla polizia municipale gli organizzatori della manifestazione per il Cavaliere a Roma AGGIORNAMENTI

Il Paese ha bisogno di "stabilità" politica per non "buttare via" i segni di ripresa che si intravedono all'orizzonte e il governo non si farà "logorare". Il presidente del Consiglio Enrico Letta, da Bolzano, torna ad avvertire il partito di Silvio Berlusconi e, indirettamente, quella parte del Pd tentata di approfittare della condanna del leader Pdl per strappare.

Schifani e Brunetta da Napolitano
- Le parole del premier nel giorno in cui il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha ricevuto nella mattina di lunedì 5 agosto i capigruppo del Pdl al Senato e alla Camera, Renato Schifani e Renato Brunetta. Dopo la conferma, la settimana scorsa, della condanna in Cassazione di Silvio Berlusconi nel processo Mediaset, Schifani e Brunetta sono infatti saliti al Colle per discutere della situazione politica nel post sentenza e della posizione giudiziaria dell'ex premier, che dovrebbe scontare un anno ai domiciliari. La settimana scorsa i due capigruppo avevano annunciato l'intenzione di chiedere al Capo dello Stato la grazia per Berlusconi, ma il Quirinale finora non è sembrato disposto ad affrontare l'argomento.

Vertice a Palazzo Grazioli, polemiche per la manifestazione del Pdl - Dopo l'incontro col presidente della Repubblica i due capigruppo hanno riferito a Berlusconi l'esito del colloquio, poi hanno lasciato palazzo Grazioli, dove si è tenuta la riunione dei vertici del partito a partire da Angelino Alfano, Maurizio Gasparri, Fabrizio Cicchitto, Denis Verdini, Sandro Bondi, Daniela Santanchè. Intanto ha lasciato strascichi di polemiche la manifestazione dei sostenitori di Berlusconi (TUTTI I VIDEO DA ROMA - LE FOTO 1-2) del 4 agosto. La polizia municipale di Roma ha infatti denunciato gli organizzatori per danneggiamento del suolo pubblico, scatenando le ire del Pdl contro il sindaco Ignazio Marino.

Epifani convoca la direzione del Pd - Sul fronte del Partito democratico, Epifani convoca per giovedì la direzione del partito e, sulla stessa linea del presidente del Consiglio avverte: "Il governo non deve farsi logorare dalle polemiche di questi giorni".

La cronaca della giornata politica (qui la versione mobile):

Leggi tutto