Cassazione, Berlusconi: "Accanimento senza uguali". VIDEO

1' di lettura

Dopo la conferma della condanna, in un lungo videomessaggio l'ex premier attacca "una parte della magistratura diventata un soggetto irresponsabile" e aggiunge: "Rimetteremo in piedi Forza Italia"

"Non sono mai stato socio occulto di alcuno, non ho ideato mai un sistema di frode fiscale non esiste una falsa fattura né un fondo occulto che riguardi me e la mia famiglia". E' questo uno dei passaggi più salienti del lungo videomessaggio di Silvio Berlusconi dopo la sentenza della Cassazione, che  ha confermato la condanna per frode fiscale a 4 anni di reclusione, di cui 3 condonati dall'indulto, e ha invece annullato con rinvio ad altra sezione della corte d'appello di Milano la sentenza per quel che riguarda la pena interdittiva (video).
"La sentenza di oggi mi conferma nell'opinione che una parte della magistratura, nel nostro Paese sia diventata un soggetto irresponsabile, una variabile incontrollabile ed incontrollata, che è assurta da "ordine dello Stato"

"Fiero di aver creato un gruppo come il mio" - "Viviamo in un Paese in cui la maggior parte dei crimini non vengono perseguiti. Io sono fiero di aver creato con le mie sole capacità un gruppo imprenditoriale avendo l'orgoglio di non aver mai licenziato uno solo dei miei collaboratori. Sono fiero di aver contributo alla ricchezza del paese" dice Berlusconi.

"Accanimento giudiziario senza uguali" - E aggiunge: "Nessuno può comprendere la carica di violenza che mi è stata riservata in seguito ad una serie di accuse e processi" che non avevano fondamento: è un "vero e proprio accanimento giudiziario che non ha uguali".
"Dobbiamo continuare - spiega - la nostra battaglia di libertà restando in campo" e chiamando a raccolta "i giovani migliori e le energie migliori" e insieme a loro "rimetteremo in piedi Forza Italia".

Guarda il videomessaggio integrale

Leggi tutto