Caso Ablyazov, Alfano: "Non sapevo". Procaccini: "Offeso"

1' di lettura

Sui quotidiani in edicola le reazioni alla vicenda dell'espulsione della moglie del dissidente kazako. Il capo gabinetto del Viminale, che ha rassegnato le dimissioni: "Informai il ministro". Berlusconi con il vicepremier: "Non si tocca". RASSEGNA STAMPA

Il discorso alle Camere del ministro Alfano sul caso di Mala Shalabayeva, moglie del dissidente kazako Ablyazov, espulsa il 10 luglio con la figlioletta di sei anni, sulle prime pagine dei quotidiani in edicola oggi 17 luglio. "Alfano: il governo era all’oscuro" il titolo di apertura del Corriere della Sera. Sul quotidiano di via Solferino un'intervista a Silvio Berlusconi che difende a spada tratta il titolare del Viminale: "Alfano non ha colpe e non si tocca". Sempre sul Corriere un articolo di Fiorenza Sarzanini riporta la reazione amareggiata di Giuseppe Procaccini, capo gabinetto del Viminale dimessosi in seguito alla vicenda, che si è detto "ingiustamente offeso" anche nella lettera con cui ha lasciato il suo incarico. "Informai Alfano", "fu lui a chiedermi di incontrare l’ambasciatore" afferma il funzionario, che sostiene anche di non essere stato coinvolto nell'espulsione della moglie del dissidente, ma solo nella ricerca di quello che gli era stato presentato come un pericoloso latitante.

Le stesse dichiarazioni anche su Repubblica, che in apertura titola "Shalabayeva, paga solo la polizia". Una ricostruzione firmata da Carlo Bonini spiega poi perché, secondo Repubblica, "il ministro non poteva non sapere".

"Alfano: Io e Letta all’oscuro" il titolo de la Stampa. Sul quotidiano torinese parlano per la prima volta i parenti di Alam Shalabayeva, testimoni oculari dell’ormai famoso blitz nella villetta di Casal Palocco. "I poliziotti – racconta il cognato Bolat – strillavano in continuazione, sembravano gangster".

Sceglie un altro approccio alla vicenda Libero che nel titolo di apertura scrive: "Debito senza freni e noi pensiamo ai kazaki". "I dati economici peggiorano - si legge nel catenaccio - ma in Parlamento si parla solo della Shalabayeva per sgambettare il governo che dovrebbe tirarci fuori dalle secche. Una follia".

Leggi tutto