Comunali Roma, acceso confronto Alemanno-Marino. I VIDEO

1' di lettura

Criminalità, tasse, rifiuti e turismo: su questi temi, a pochi giorni dal ballottaggio nella Capitale, il sindaco uscente candidato col centrodestra e il suo avversario appoggiato dal centrosinistra si sono confrontati nel dibattito. GUARDA LE CLIP

Da un lato il sindaco uscente, e candidato del centrodestra, Gianni Alemanno; dall'altro il suo avversario Ignazio Marino, sostenuto dal centrosinistra (guarda la presentazione). I due, che si sfideranno per il ballottaggio alle Comunali di Roma del 9 e 10 giugno, sono stati gli ospiti del Confronto (guarda la wordcloud), in onda su SkyTG24 e condotto da Gianluca Semprini (qui il regolamento).



La grande bellezza di Sorrentino e i trasporti - La prima domanda prende spunto dell'ultimo film di Paolo Sorrentino, La grande bellezza. E Semprini chiede appunto quale sia la Grande bellezza della capitale. "Roma nel suo complesso è una grande città da valorizzare", dice Alemanno e Marino aggiunge: "E' la città più bella del mondo" (video).
Si passa quindi ai trasporti. Marino punta sul trasporto su rotaia e chiede "percorsi ciclabili davvero tali". "Noi consegniamo il 50% dei tratti di metropolitana in più di quelli che abbiamo ricevuto", ribatte il sindaco uscente Alemanno (video). Poi un breve botta e risposta su una foto di Alemanno pubblicata dal Fatto quotidiano (video).

Criminalità organizzata - Secondo tema il contrasto con la criminalità. "Roma va difesa da questo attacco, sono diminuiti gli omicidi, i tentati omicidi. Dobbiamo continuare ad andare avanti su questa strada", dice Alemanno. Marino critica il sindaco uscente: "Aveva ricevuto una città con la piccola criminalità, ce la restituisce con la grande criminalità" (video).

Le domande incrociate - Tocca poi alle domande incrociate dei sostenitori. Una supporter di Marino chiede a Marino informazioni su una Onlus che avrebbe firmato "contratti a persone che non esistono" (video). Una sostenitrice di Alemanno fa una domanda sulle indagini che avrebbero riguardato alcuni suoi collaboratori (video).

Tasse - Altro tema centrale della campagna elettorale: le tasse. "Noi abbiamo già deciso di levare l'Imu dalla prima casa al 36% delle famiglie romane", spiega Alemanno. "L'Irpef è stata aumentata durante il periodo della giunta Alemanno" replica Marino (video).
Poi una breve gag tra i candidati quando Semprini fa due domande estemporanee: Chi sono i sette re di Roma? E quali sono i sette colli della Capitale (video).

Turismo - Si parla poi del turismo: "Nei 4 anni del mio mandato il turismo a Roma è aumentato del 25%. Per fare di più si deve creare assolutamente creare il secondo polo turistico", dice Alemanno. "Nei prossimi tre mesi renderò pedonale il più grande parco archeologico del mondo" replica Marino (video). 

Le domande dei candidati - Spazio quindi alle domande dei singoli candidati ai loro avversari. Alemanno chiede a Marino cosa ha intenzione di fare sugli sgomberi dei campi nomadi (video). Marino chiede ad Alemanno di spiegare le difficoltà e lo stato critico del manto stradale romano (video).

I diritti - "Chi nasce a Roma è sempre un romano?", chiede poi Semprini ai sindaci. "Quelli che non vogliamo sono gli immigrati che violano le regole", risponde Alemanno, che dice di non vedere le nozze gay in Campidoglio. "Già da senatore avevo presentato una legge sull'introduzione di una norma per cui se un bambino nasce in Italia è italiano a tutti gli effetti" (video).

Rifiuti - Tema centrale, i rifiuti. "Dove li mettiamo?", chiede Semprini. Marino punta sulla differenziata e "sull'educazione scolastica dei nostri figli". "Questo modello che abbiamo concordato finora ci ha portato a oltre il 34% del riciclo" (video).

La squadra di governo - Semprini chiede poi degli indizi sulla prossima squadra di governo. Alemanno dice di aver già indicato il proprio vicesindaco. "Ho un metodo da marziano - replica Marino - sceglierò la mia squadra sulla base di curricula e colloqui" (video).

Gli appelli finali - Ultima battuta per gli appelli finali. Tocca primo a Marino: "Penso a una città di grande respiro dove si sprigionano le energie migliori. Penso alla Roma migliore e per farlo bisogna avere un'idea di comunità, dove si premia il migliore ma si dà una mano a chi è rimasto indietro" (video).
E' la volta quindi di Alemanno: "Noi abbiamo salvato Roma, innanzitutto rispetto al debito che abbiamo ereditato, poi abbiamo governato nella peggiore crisi del dopoguerra, e nonostante questo abbiamo retto, creando infrastrutture. Dobbiamo creare grandi progetti, già elaborati, per creare subito 60mila posti di lavoro" (video).

Voting e fact checking - Durante il programma si è svolto il fact checking (ecco come funzioan): anche in questa occasione infatti è stata fatta, in collaborazione con la Facoltà di Economia dell’Università di Tor Vergata, la verifica in tempo reale, di fatti, notizie e cifre che i candidati hanno fornito nelle loro risposte.
Non solo. E' stato aperto anche il ‘voting’, ovvero la possibilità per i telespettatori di esprimere la loro opinione tramite My Sky HD e l’app TG24 per IPhone e Ipad. I risultati sono stati comunicati dopo il dibattito: eccoli (video).




Leggi tutto