Staminali, sì del Senato: il decreto è legge

1' di lettura

Palazzo Madama approva il provvedimento che consente a chi ha iniziato le terapie con il metodo Stamina di proseguire. Previsto anche l'avvio di una sperimentazione di 18 mesi. Prorogata ad aprile 2014 la chiusura degli ospedali psichiatrici giudiziari

Il Senato ha approvato il decreto sulle staminali con 259 sì, 2 no e 6 astenuti. Il provvedimento (qui le informazioni sul sito del parlamento) ora è legge. Con l'ok al testo si consente a chi ha già iniziato le terapie con il metodo Stamina di continuarle e si prevede l'avvio di una sperimentazione di 18 mesi per la quale vengono stanziati fino a 3 milioni di euro, promossa dal ministero avvalendosi di Aifa, Centro nazionale trapianti e coordinata dall'Istituto Superiore di Sanità, con il 'paletto' della sicurezza dei pazienti nella preparazione delle linee cellulari.
La legge sposta anche al 1 aprile 2014 la chiusura degli ospedali psichiatrici giudiziari.

Leggi tutto