Bersani-Berlusconi: rosa per il Colle, no intesa sul governo

1' di lettura

Secondo i quotidiani in edicola, dal faccia a faccia tra il Cavaliere e il leader del Pd sarebbe emersa la volontà di trovare un nome condiviso per il Quirinale. Grillo: "La demolizione è cominciata li manderemo tutti a casa". RASSEGNA STAMPA

Un "incontro senza intesa", per quanto riguarda il governo di grande coalizione, ma anche “una rosa di nomi” condivisa per il Colle. E’ questo il sunto del faccia a faccia di 70 minuti tra Bersani e Berlusconi secondo la lettura dei quotidiani in edicola.
"Bersani-Berlusconi rosa per il Colle" è il titolo de La Repubblica che in un retroscena cita il nome del fondatore del Censis De Rita come possibile outsider che potrebbe correre per il Quirinale. "Una rosa di nomi per il Colle" è anche il titolo del Corriere della Sera,"Larghe intese. Per il Colle" quello dell’Unità. "Pd-Pdl, incontro senza intesa” è invece il titolo de La Stampa che sottolinea così la mancata apertura sul governo.

"Miracolo, si parlano" ironizza invece il Giornale, secondo cui "si cerca l’intesa sul candidato per il Quirinale, ma il ritorno alle urne è più vicino". Sulla stessa linea Libero che titola "Berlusconi-Bersani. Solo una sveltina" e aggiunge: "Nessun risultato, ma il fatto che si parlino pare un miracolo".

Intanto l’altro protagonista della scena politica Beppe Grillo, in un’intervista esclusiva quotidiano free-press Metro ribadisce,: "Non ci alleiamo con nessuno, la demolizione è cominciata. Abbiamo promesso di mandarli tutti a casa e li manderemo tutti a casa".

Leggi tutto