Berlusconi: "Se Bersani fallisce subito al voto"

1' di lettura

Gli elettori del Pdl manifestano a favore del Cavaliere, mentre il premier incaricato inizia le consultazioni per cercare una possibile maggioranza: "In agenda norme stringenti su ineleggibilità" (VIDEO). Il M5S in Val di Susa. LA CRONACA DELLA GIORNATA

Un governo in cui il Pdl abbia lo stesso peso del Pd potendo incidere su tutto il programma; e poi garanzie per l'elezione del nuovo capo dello Stato. Il messaggio che Silvio Berlusconi invia a Pier Luigi Bersani dal palco della manifestazione del Pdl a piazza del Popolo è chiaro: non accetto doppi binari, ma solo una compartecipazione piena. I toni che il Cavaliere sceglie sono quelli di un comizio da campagna elettorale vecchio stile (FOTO - VIDEO). Il tutto mentre a pochi chilometri di distanza si svolge una manifestazione contro il Cavaliere (FOTO). Ma quello di sabato 23 marzo per Berlusconi rappresenta una sorta di test nel caso in cui il tentativo di un esecutivo di larghe intese, anche con un premier diverso da Bersani (ipotesi che a palazzo Grazioli viene vagliata con attenzione), dovesse fallire: "Siamo la maggioranza del Paese" è l'esordio dal palco da dove parla per circa un'ora senza nessun dirigente al fianco (Alfano salirà solo alla fine per i saluti) mettendo in chiaro la sua disponibilità a iniziare "una nuova battaglia elettorale per il bene del Paese".
Intanto però, al termine del primo giro di consultazioni con l'Anci e con il Terzo Settore, Pier Luigi Bersani cerca proprio la strada di un doppio binario, che separa il dialogo sulle riforme, cariche istituzionali incluse, dal governo monocolore Pd. Il premier incaricato pensa che "un equilibrio" si possa trovare e lunedì 25 in direzione proverà a convincere chi recalcitra verso ogni forma di collaborazione con il Cav (il servizio di SkyTG24).

La cronaca della giornata

19 Il calendario delle consultazioni -
Proseguono domani le consultazioni del Segretario del Pd Pier Luigi Bersani con le parti sociali. Gli incontri alla Camera dei Deputati inizieranno alle 10.30 con i rappresentanti di Confagricoltura, Cia, Copagri, e Confcooperative, alle 11 sarà il turno della Coldiretti. Nel pomeriggio il leader del Pd incontrerà alle 16 Confindustria, alle 17 Alleanza Cooperative Italiane, alle 18 Confapi e Confprofessioni e infine alle 18.30 Abi e Ania. Lo rende noto un comunicato del Pd.

18.40 Roma, la manifestazione contro Silvio Berlusconi. FOTO




18.30 Scelta civica su Twitter -

18:15 Bersani: norme stringenti su ineleggibilità - Pier Luigi Bersani ha preannunciato l'intenzione di presentare "norme stringenti su incompatibilità, incandidabilità e ineleggibilità". Ora, ha spiegato il segretario del Pd al termine del primo giro di consultazioni alla Camera, "si riparte mettendoci sul pulito, su basi nuove". Quanto alla vecchia legge in base alla quale Silvio Berlusconi non avrebbe neppure potuto candidarsi, secondo quanto sostiene da settimane il Movimento 5 Stelle, "quando si arriverà in parlamento si vedrà", ha chiarito.

18 Roma, Furio Colombo: "Sono 20 anni che Berlusconi è ineleggibile" (video)


17.30 Beppe Grillo su Twitter

17.09 Berlusconi: " O governo con forze responsabili, o voto"  - O si fa un governo forte che coinvolga tutte le forze politiche responsabili nell'interesse del Paese, oppure si va al voto. Non ci sono alternative". Così Silvio Berlusconi, dal palco di piazza del Popolo.

L'account del Pdl su Twitter
17.01 Berlusconi: "Sconfiggere le tre oppressioni" - "Per noi resta decisivo sconfiggere le tre oppressioni: l'oppressione fiscale, quella burocratica e l'oppressione giudiziaria". Lo ha detto Silvio Berlusconi dal palco di piazza del Popolo.

17.01 Bersani: "Non c'è niente di impossibile"
- Missione impossibile? "Non c'è nulla di impossibile". Così Pierluigi Bersani, lasciando Montecitorio dopo il primo giorno di consultazioni, ha risposto ai giornalisti che gli chiedevano se ritenga quella affidatagli dal Capo dello Stato una missione impossibile. Quanto alla possibilità di avere un voto di fiducia, Bersani ha ribadito la sua richiesta ai cronisti: "basta che non si dica che sono pessimista".

16.52 Berlusconi: "Grillini turisti della politica"
- "Bersani spera che turisti della politica, questi ospiti della politica nell'albergo a 5 stelle possano dargli i numeri per fare un esecutivo, è una cosa lunare. Dopo la catastrofe Monti noi abbiamo un programma di riforme per rilanciare l'economia". Lo afferma Silvio Berlusconi dal palco di Piazza del Popolo a Roma.

16.40  Berlusconi: "Se Bersani fallisce subito al voto" - "Se Bersani proseguirà nel tentativo assurdo di un governo minoranza sappia che la nostra opposizione sarà durissima nel Parlamento e nelle piazze. Se invece  non ci riusciranno, allora l'essenziale è che non facciano perdere tempo al paese si torni subito al voto". Lo dice Silvio Berlusconi a Piazza del Popolo

La piazza del Pdl: foto



16.36 Berlusconi: "Bersani vuole solo liberarsi di me"
-  "Bersani non ha mai pronunciato la parola sviluppo, il suo unico problema è togliere di mezzo il signor Berlusconi. Scherzano con il fuoco e non capiscono che persino per un grande Paese come il nostro possono esserci scenari drammatici come Cipro". Così Silvio Berlusconi, dal palco di piazza del Popolo.

16.36 Bersani al Pdl: "C'è spazio di discussione su temi istituzionali" - "Non mi parli di concordia chi, cinque mesi prima, ha lasciato il cerino ad altri e si è messo in libertà in campagna elettorale. Ma uno spazio di discussione sui temi istituzionali c'e"'. Così Pier Luigi Bersani, al termine delle consultazioni con Anci e Forum del Terzo Settore, all'ipotesi di un governo di larghe intese.

16.32 Bersani: "M5S si assume responsabilità" - "Non c'è bisogno che M5s mi attacchi, si assumano proprie responsabilità, in altri passaggi si è visto che noi non siamo in coda ma in testa all'esigenza di cambiamento, se altri si sottraggono si assumono la responsabilità". Così Pier Luigi Bersani al termine delle consultazioni con le parti sociali.

16.28 Berlusconi: "Se il Quirinale va a sinistra è golpe"
- "La sinistra ha messo le mani sulle
presidenze e adesso vogliono farlo per la presidenza della Repubblica: sarebbe un golpe un atto ostile contro metà e oltre del paese. Bersani vuole sequestrare il 100% delle cariche istituzionali, questo è inaccettabile". Lo dice Silvio Berlusconi a Piazza del popolo.

16.26 Bersani: "Mi dica Berlusconi se ci sono ipotesi meno precarie" - "Dica Berlusconi se ci sono ipotesi meno precarie, io non credo...La porta è stretta, non lo nego ma se mi metto a servizio non è per mia ambizione ma perché altre cose ancora più difficili". Così Pier Luigi Bersani, al termine delle consultazioni, sulla definizione del suo incarico da parte del Cavaliere

Maurizio Lupi su Twitter


16.24 Bersani: "Sono tranquillissimo" -  "Devo sorridere di più? Son troppo serio? Io di mio son tranquillissimo, non si preoccupassero nella stampa della mia psicologia ma della loro, sono solo un po' preoccupato per il Paese". Così Pierluigi Bersani, al termine della prima giornata di consultazioni incontra brevemente i giornalisti a Montecitorio e smentisce la lettura fatta da alcuni organi di stampa che ieri lo avevano descritto come molto preoccupato e cupo dopo aver ricevuto un pre-incarico dal Capo dello Stato.



16.23 Berlusconi: "Dite a Bersani che non ha vinto le elezioni"
- "E' passato più di un mese, dite a Bersani che non ha vinto le elezioni. Il suo è un incarico precario". Lo afferma Silvio Berlusconi, dal palco di Piazza del Popolo, che poi manda "un saluto a Gianfranco Fini e a tutto il suo club di gentiluomini. Sono convinto che a Montecarlo non se la passi così male".

16.18 Berlusconi: "Monti supino a Germania e India" - "Monti è sempre stato supino alla Germania ora anche all'india". Lo afferma Silvio Berlusconi a piazza del Popolo criticando la gestione della vicenda dei Marò da parte del governo che invece "non dovrebbe mai lasciare soli i propri uomini".

Il segretario del Pdl Angelino Alfano su Twitter


16.14 Berlusconi: "Ci davano agonizzanti, invece eccoci qui" - "Ci avevano dati per agonizzanti e invece eccoci qui. Un popolo che combatte contro la crisi economica e sociale". Lo dice Silvio Berlusconi dal palco di Piazza del popolo. Rappresentate gli italiani di buona volontà, di buon senso, di fede, siete uomini e donne liberi che vogliono restare liberi perché la libertà e la nostra religione laica. Anche per questo - ha aggiunto Berlusconi - siamo qui oggi tutti insieme ad esercitare un nostro diritti assoluto, quello di protestare contro quello che non ci piace e non ci pare giusto".

Il discorso di Silvio Berlusconi



16.11 Berlusconi: "Pronti alla campagna elettorale" - "Grazie per essere qui in tanti siete uno spettacolo straordinario, già tutti pronti per una campagna elettorale per vincere davvero alla grande". Lo afferMa Silvio Berlusconi dal palco di piazza del Popolo dove si presenta da solo e senza occhiali.

16.09 Dalla piazza "Silvio, Silvio"
- Piazza del Popolo esplode in un lungo "Silvio, Silvio" all'arrivo di Berlusconi sul palco. Un grido anticipato dal 'tam-tam' delle mani dei manifestanti sulle transenne. Al suo arrivo, il Cavaliere è stato accompagnato dalle note dell'Inno di Mameli.

15.55 Vendola: "Tav sempre meno necessaria"
- "La Tav Torino-Lione è un'opera sempre più difficilmente rappresentabile come un'opera sensata". Lo afferma su Twitter Nichi Vendola, presidente di Sinistra Ecologia Libertà. "Il costo faraonico - aggiunge - stride con disagio e povertà nel Paese. E' una spesa insopportabile di fronte ai troppi tagli sociali".

No Tav, M5S: "Chiederemo commissione d'inchiesta". FOTO



15.54 Lupi "Alle 16 arriva Berlusconi"
-  "Alle 16 arriva Silvio Berlusconi e inizia la nostra manifestazione". E' l'annuncio che Maurizio Lupi fa dal palco di Piazza del Popolo.

15.46 Del Rio: "Con Bersani incontro proficuo" - E' stato un incontro proficuo, abbiamo espresso la necessità di un governo perché i problemi del Paese non aspettano e bisogna farsi carico dei problemi delle imprese e delle famiglie". Così il presidente dell'Anci Graziano Delrio al termine della consultazione con il premier incaricato Pier Luigi Bersani.

Il video



14.30 Botta e risposta tra deputato Pd e M5s -
Botta e risposta tra un parlamentare del Pd e uno del M5S durante la visita del cantiere Tav a  Chiomonte. "Se voi votate la fiducia al governo, vi prometto che non  facciamo più la Tav" ha detto provocatoriamente Stefano Esposito,  senatore Pd. "Assolutamente no, nessun inciucio", ha risposto di rimando Ivan della Valle, del M5S, "voi avete rovinato per 20 anni l'Italia".

Il video


14.14 Via alla manifestazione No Tav
-  Migliaia di persone si stanno per mettere in marcia a Susa per il corteo NoTav che raggiungerà Bussoleno. In testa ci sono bambini e le loro mamme, che reggono lo striscione verde 'Più trenini meno trenoni" Dietro di loro un trattore rivestito di bandiere bianche con il treno crociato, simbolo della lotta No Tav. Poi sfila un trenino turistico su gomma, con decine di bimbi e ragazzini seduti. Folta la rappresentanza degli oppositori a tutte le grandi opere, ai caccia F-35, agli inceneritori; molte le bandiere di Prc, Sel, Cobas e Usb. Tra le tante variopinte coreografie le sagome in cartone di un gruppo di famiglie ispirate a Berlusconi, Bersani, Monti, Fassino e Grillo. Ma l'unica con la bandiera No Tav al collo è la sagoma del leader dei 5 Stelle.

Tav, Crimi: non è merce di scambio con altre questioni (video)

Leggi tutto