Grillo, nuovo attacco al Pd. Renzi: "Sbagliato inseguirlo"

1' di lettura

Il leader del M5S: “Arrivano continue offerte, un mercato delle vacche”. Il Pd: "Nessuna trattativa". Il sindaco di Firenze: "Dobbiamo sfidarlo". Berlusconi: "Subito legge elettorale e poi al voto". Tutti gli aggiornamenti

Giornata politica all'insegna  dal confronto tra il Pd e il Movimento 5 Stelle. In mattinata sul Corriere della Sera un retroscena sosteneva che Bersani fosse già riuscito a convincere parte dei neoeletti grillini a votare la fiducia a un suo governo. Ipotesi smentite dallo stesso Pd con un tweet, ma che ha provocato un post di Beppe Grillo che accusava i democratici di fare "mercato delle vacche". Sempre il Corriere della Sera attribuiva inoltre a Renzi la disponibilità a guidare un eventuale governo, affermazione smentita dal sindaco di Firenze, che poi in una newsletter afferma di trovare sbagliato "inseguire Grillo sul suo terreno, quello delle dichiarazioni ad effetto. Quello della frase di tutti i giorni. Grillo va sfidato".

Intanto torna a parlare anche Silvio Berlusconi che dice: "Io non sarei così ostile a una continuazione della campagna elettorale e andando, dopo aver cambiato la legge elettorale, immediatamente a nuove elezioni". Il Cavaliere poi aggiunge che "l'Italia rischia molto, perché tutti guardano a noi con molta preoccupazione. "

La giornata politica:

18.42 Goldman Sachs su elezioni: "Esito interessante. Grillo novità" -
"Sembrerà strano, ma trovo che il risultato sia piuttosto entusiasmante": con queste parole Jim O'Neill, presidente di Goldman Sachs asset management, commenta in un report l'esito del voto in Italia. "Fare riforme non significa austerità" e' il titolo del report cui l'analista affida le sue osservazioni a pochi giorni dalle elezioni politiche. "Mi sembra - scrive - che a un Paese il cui prodotto interno lordo è rimasto sostanzialmente invariato dal 1999 occorra un grande cambiamento". "Forse il risultato elettorale, con i consensi raccolti dal Movimento cinque stelle, può segnare l'inizio di qualcosa di nuovo?", si chiede.

17.57 Helsinki: "L'Europa spera veloce formazione governo in Italia" -
I Paesi della zona euro sperano che la situazione di impasse politica in cui si trova l'Italia si risolva presto con la costituzione di un governo che prosegua sulla strada delle riforme. Lo ha detto il ministro delle Finanza finlandese Jutta Urpilainen.
Viste le dimensioni dell'economia italiana, ha aggiunto, potrebbe esserci un impatto sulla stabilità dell'intera zona euro, quindi "anche gli altri stati membri davvero sperano che la situazione politica trovi presto una soluzione".

17.35 Fitch: "Rating dell'Italia è a rischio" - La prospettiva di un periodo prolungato d'instabilita' politica in Italia mette ulteriormente sotto pressione il rating sovrano del Paese. Lo scrive l'agenzia Fitch in una nota

17.31 Enrico Letta: "Noi discutiamo alla luce del sole,  non c'è mercanteggiamento" -



ore 17.22 Crocetta: "Modello Crocetta senza inciuci" -
"All'inizio c'era una grande perplessità, ma alla fine siamo riusciti ad ottenere una maggioranza in aula senza inciuci. E' questo il 'Modello Sicilia"'. Lo ha detto il Governatore Rosario Crocetta, nel corso di una conferenza stampa a Palazzo d'Orleans, commentando i continui riferimenti alla formula sperimentata in Sicilia con i deputati del Movimento cinque Stelle.

ore 16.22 Casaleggio: "Quello che accade in Italia succederà in altre democrazie" -
"Ciò che sta accadendo in Italia è solo l'inizio di un cambiamento molto più radicale. E' un cambiamento che toccherà tutte le democrazie". Ne è convinto Gianroberto Casaleggio, 'guru' del Movimento 5 stelle, che parlando con il 'Guardian' sulle prospettive future di M5S dice: "Dipende da quanto saremo coerenti. Ma sicuramente cresceremo". Un giorno M5S governerà l'Italia? "Lo spero" ha risposto Casaleggio. "I membri del Movimento 5 stelle - ha aggiunto - non sono soltanto quelli che parlano (sul web), ce ne sono altri. Il fatto che pochi commentano sul blog, non significa che le persone in M5S non condividano la linea del Movimento". Poi fa riferimento al codice di comportamento che prevede che i deputati e i senatori "non devono unirsi ad altri partiti o coalizioni, tranne che per voti su singoli punti. Ma loro - ha ricordato - lo sapevano fin dall'inizio".

ore 16.13 Grillo smentisce "esperti" del M5S - "Leggo e ascolto con stupore presunti 'esperti' discutere di economia, di finanza o di lavoro a nome del M5S. Queste persone sono ovviamente libere di farlo, ma solo a titolo personale. I contributi sono sempre bene accetti, ma non l'utilizzo del M5S per promuovere sé stessi". E' quanto si legge in un 'mini post' pubblicato sul sito di Beppe Grillo dove viene peraltro ricordato che "il M5S dispone di un programma che sara' sviluppato on line nel tempo da tutti i suoi iscritti. La piattaforma, uno spazio dove ognuno veramente conterà uno, è in fase di sviluppo dopo il rallentamento dovuto all'anticipo delle elezioni".

ore 15.46 Casaleggio: "Non appoggeremo nessun governo"
-  Il Movimento 5 Stelle "non appoggerà nessun governo". Lo afferma al 'Guardian', Gianroberto Casaleggio ribadendo il 'no' del Movimento ad un governissimo. Il Movimento, ribadisce, "votera' per tutte quelle proposte che sono parte integrante del nostro programma". E aggiunge: "Il presidente della Repubblica decidera' a chi dare il mandato, per tentare di fare un governo. Lui deciderà se ci sono le condizioni per formare un governo e se quel governo ha la fiducia alla Camera e al Senato. Noi non vogliamo entrare in quel processo".

ore 15.39 Berlusconi: "Subito legge elettorale e poi al voto"
- "Io non sarei così ostile a una continuazione della campagna elettorale e andare  dopo aver cambiato la legge elettorale immediatamente a nuove elezioni".





ore 14.54 Renzi: "Centrosinistra ha perso"
- "Le elezioni, niente giri di parole: il centrosinistra le ha perse". Lo ha scritto Matteo Renzi nella sua Enews di oggi. "La vittoria numerica alla Camera - ha aggiunto - non è sufficiente e lo sappiamo

ore 14.36 Renzi: "Grillo va sfidato" - "Trovo sbagliato e dannoso inseguire Beppe Grillo sul suo terreno, quello delle dichiarazioni ad effetto. Quello della frase di tutti i giorni. Tanto lui cambia idea su tutto, la storia di questi ultimi 30 anni lo dimostra. Grillo non va rincorso, va sfidato. Sulle cose di cui parla, spesso senza conoscerle". Lo scrive il sindaco di Firenze, Matteo Renzi, sulla sua newsletter settimanale.

ore 12.29 Grillo: "Da Pd mercato delle vacche"
- "In questi giorni è in atto il  mercato delle vacche. Al M5S arrivano continue offerte di presidenze  della Camera, di commissioni, persino di ministri. Il Pdmenoelle ha già identificato a tavolino le persone del M5S per le varie cariche dando loro la giusta evidenza mediatica sui suoi giornali e sulle sue  televisioni. E' il solito modo puttanesco di fare politica. Per  attuarlo però ci devono essere persone disposte a vendersi. E il M5S, i suoi eletti, i suoi attivisti, i suoi elettori non sono in vendita". Lo sottolinea Beppe Grillo con un post sul suo blog. Le dichiarazioni di Grillo nascono dopo che il Corriere della Sera ha ipotizzato che il Pd abbia tentato di contattare i neoeletti del M5S. Ipotesi però smentita dal Pd con un tweet.

Leggi tutto