Gelo di Napolitano all'Spd: "Da Germania esigiamo rispetto"

1' di lettura

Il presidente della Repubblica replica a Steinbrueck, che aveva ironizzato: "Berlusconi e Grillo clown". Poi, cancella la cena col candidato socialdemocratico alle elezioni tedesche. VIDEO

"Esigiamo rispetto". E ancora: "Io rappresento l'unità e la dignità nazionale". Giorgio Napolitano, in visita in Germania (l'ultima del settennato, ndr) risponde con fermezza al candidato socialdemocratico alle elezioni tedesche, Peer Steinbrueck, che aveva definito "pagliacci" Silvio Berlusconi e Beppe Grillo. In serata decide inoltre di cancellare la cena prevista con l'esponente politico tedesco (VIDEO).

Steinbrueck: "Vittoria di due pagliacci" - Steinbrueck, ex ministro delle Finanze e sfidante della cancelliera Angela Merkel alle prossime elezioni, noto per le sue gaffe (come ricorda  SkyTG24 Udo Gumpel corrispondente per la tv tedesca Ntv), si è detto "esterrefatto per la vittoria di due pagliacci", definendo Berlusconi "un clown con un eccesso di testosterone". "La mia impressione è che abbiano vinto due populisti", ha detto Steinbrueck durante un comizio del suo partito a Potsdam, martedì 26 febbraio.
Nella serata di mercoledì 27, il portavoce di Steinbrueck ha fatto sapere che il candidato socialdemocratico ha telefonato al presidente italiano "per un chiarimento" e che la conversazione è stata "amichevole".

La replica di Napolitano - In un intervento davanti alla comunità italiana a Monaco, Napolitano, alla sua ultima visita all'estero prima del termine del mandato, ha fatto un implicito riferimento alla vicenda, dicendo: "Noi rispettiamo profondamente la Germania (...) e naturalmente esigiamo rispetto per il nostro Paese". Napolitano e Steinbrueck avrebbero dovuto incontrarsi a cena in un hotel di Berlino. Il presidente incontrerà Merkel nella capitale tedesca.

Leggi tutto