Beppe Grillo: "No a inciuci o inciucini". VIDEO

1' di lettura

Il comico genovese commenta sulla televisione online del Movimento 5 Stelle il risultato del voto: "Un crimine contro la galassia riconsegnare l'Italia a Berlusconi". E alla domande su dove si siederanno nell'emiciclo risponde; "Dietro ognuno di loro"

"E' stata una fantastica avventura di amore, affetto.." E' un Beppe Grillo stanco ma soddisfatto, quello che si concede a La Cosa, la web radio online legata al suo movimento e con la quale commenta i dati delle elezioni che vedono il Movimento 5 Stelle come la vera sorpresa uscita dalle urne. Abbiamo risvegliato sguardi che erano spenti. Hanno una carica questi giovani che ora vanno in Parlamento... Se ne accorgeranno" dice il comico genovese.

Su quello che faranno i neoeletti in parlamento Grillo spiega che "intanto entriamo in Parlamento e ci perfezioniamo. E non pensino di fare inciucetti, inciucini", chiarisce. "Faremo tutto quello che abbiamo promesso in campagna elettorale: reddito di cittadinanza, nessuno deve rimanere indietro. Abbiamo iniziato a cambiare le parole". Riguardo al recupero del Pdl, il leader del Movimento 5 Stelle sostiene che riconsegnare a Berlusconi il Paese per sei mesi o un anno credo che sia un crimine contro la galassia".

Infine, riguardo a dove si collocheranno nel emiciclo i neo eletti del Movimento 5 Stelle il comico genovese non si risparmia la battuta: "Spero dietro ognuno di loro".

Leggi tutto