Berlusconi: Grillo? 80% dei candidati è di estrema sinistra

1' di lettura

Il leader del Pdl, intervistato da Federica De Sanctis su SkyTG24, attacca il Movimento 5 Stelle, Monti e il Pd che, dice, "sapeva dello scandalo Mps". Poi assicura: "Vinceremo noi. E restituiremo l'Imu". VIDEO

"Grillo non è informato. Ho un record assoluto di cui non mi vanto di 2700 udienze. I procedimenti contro di me sono oltre 100". Così Silvio Berlusconi, intervistato da Federica De Sanctis su SkyTG24, commenta le parole di Beppe Grillo che ha detto di aver paura di questa magistratura ("Io che sono un comico ho più di ottanta processi e Berlusconi da presidente del Consiglio ne ha 22 in meno, e poi va in televisione a lamentarsi").

Attacchi a Pd, Monti e Grillo - Nella lunga intervista, Berlusconi attacca tutti i suoi avversari. Prima il Partito democratico, accusandolo di coprire lo scandalo del Monte dei Paschi di Siena (VIDEO). "Non è credibile che si chiami fuori". Poi il governo dei tecnici che "ha provocato la recessione". E il premier uscente: "Che io non goda di buona fama in Europa è una storiella di Monti" (VIDEO). Non mancano frecciate contro il Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo: "Abbiamo fatto una brutta scoperta guardando le liste di Grillo: abbiamo scoperto che più dell'80 per cento dei candidati appartengono all'estrema sinistra", ai centri sociali e ai no tav.

"Vinceremo noi" - Il leader del Pdl si dice certo della vittoria. "Non ragiono su situazioni che non mi sembrano realistiche. Vinceremo noi" (VIDEO). In quel caso ribadisce che restituirà l'Imu entro maggio (VIDEO). In un futuro governo, Berlusconi dice che sarebbe "ministro dell'Economia e Alfano premier". Ma esclude ipotesi di coalizioni post voto. "Io non penso che ci possa essere la possibilità di una grande coalizione alla tedesca - ha aggiunto - Da noi i comunisti sono rimasti ancora tali". In Italia abbiamo "il Pd che non ha ancora troncato con il passato".

"Confronto tv solo con Bersani" - Quanto all'invito di SkyTG24 a un confronto tv dice: "Io ho detto di sì a un confronto con l'altro protagonista della politica che ha chances di vittoria. Cioè con Bersani". E osserva: "Monti e Ingroia potrebbero stare in un dibattito fra di loro, perché le possibilità di vittoria sono quelle della coalizione di sinistra e della coalizione di moderati".

“Nessun doppio senso” - Berlusconi torna anche sulla frase detta a una impiegata della Green Power. “È stata una distorsione dei giornali. Non c’è stato nulla di sconveniente. Io ho un rispetto enorme per le appartenenti all’altra metà del cielo”, ha ribadito negando ogni doppio senso (VIDEO).

Leggi tutto