Fini: "Berlusconi fa cose solo per il suo interesse"

1' di lettura

Il presidente della Camera, ospite con l’ex governatrice del Lazio de Lo Spoglio, attacca il leader Pdl: "Ho detto sì a tante sue leggi ma ho evitato porcherie". Polverini: "Bankitalia attesta che il centrodestra ha abbassato le tasse"

Sono il presidente della Camera e leader di Fli Gianfranco Fini e l’ex governatrice del Lazio e candidata a Montecitorio per il Pdl Renata Polverini gli ospiti della puntata del 6 febbraio de Lo spoglio, lo spazio di approfondimento politico di SkyTG24 condotto e curato da Ilaria D'Amico.
Nelle precedenti puntate sono stati intervistati Silvio Berlusconi, Mario Monti, Pier Luigi Bersani, Antonio Ingroia, gli economisti Tinagli e Brunetta, Pietro Grasso e Maurizio Gasparri, Nichi Vendola e Angelino Alfano.

Ipotesi alleanza Bersani-Monti - La prima domanda è sulle prove di intesa tra Mario Monti, leader della coalizione sostenuta da Fli, e Pier Luigi Bersani (VIDEO). "Tanto rumore per nulla. Monti ha sempre detto che se non ci dovesse essere una maggioranza e nell'infausta ipotesi dello stallo elettorale si distinguerà da un lato chi vuole le riforme e dall'altro chi vuole mantenere lo status quo" afferma il presidente della Camera Gianfranco Fini. L'ex governatrice del Lazio sottolinea al riguardo: "C'è una contraddizione evidente tra Monti e Vendola". E spiega che con la crescita di Berlusconi nei sondaggi si sta profilando questa alleanza che determinerebbe un'instabilità di governo.
Fini non manca di sottolineare la difficoltà di un'alleanza con Vendola: "Per la legge sulla cittadinanza sì, per tutto il resto no. Insieme per far cosa? Mica dobbiamo andare a cena" (VIDEO).

Polverini: "Mai detto che Berlusconi dovesse fare un passo indietro" - Polverini poi si difende dalle accuse di esser stata tra le persone all'interno del Pdl a chiedere un passo indietro a Berlusconi: "Non l'ho mai detto". Fini scherza: "E' pericolosissimo dire che Berlusconi deve fare un passo indietro o che ha qualche problema giudiziario perché si entra subito nella black list" (VIDEO).

Fini su Berlusconi: "Ho detto sì a tante sue leggi, ma ho evitato tante porcherie" - Ilaria D'Amico, intervistando Gianfranco Fini a Lo spoglio, chiede conto al leader Fli delle tante volte che ha approvato i provvedimenti di Berlusconi che oggi contesta. “Troppe – ammette Fini – è una responsabilità che ammetto. Ma Berlusconi mi riconosce, senza volerlo, dei meriti: tante porcherie non sono state fatte per colpa mia. Quando dice questo mi mette una medaglietta sul petto".
E rivendica: "Sono stato io il primo a parlare di leggi ad personam. Berlusconi fa cose solo per suo interesse" (VIDEO).

Fini: "Mio errore più grande sciogliere An" - L'errore più grande che si rimprovera Fini è aver sciolto Alleanza Nazionale. "Fin quando esisteva An con Berlusconi si discuteva eccome. Quando ho creduto che fosse maturo il momento per un grande raggruppamento non ho pensato che Berlusconi non avrebbe più accettato confronti ma avrebbe dettato legge". E sottolinea: “Non sono un traditore, non sono io che me ne sono andato, anzi sarei rimasto nel Pdl e avrei fatto battaglia da dentro. Ma Berlusconi si convince delle bugie che dice e racconta che me ne sono andato, quando invece ho appreso dalle agenzie di essere stato cacciato”. Anche per la Polverini sarebbe stato meglio se Fini fosse rimasto dentro il Pdl, a portare avanti una guerra interna. "Perché gli elettori lo hanno vissuto come un tradimento" (VIDEO).

Polverini: "Bankitalia attesta che il centrodestra ha abbassato le tasse" -  L'ex presidente della Regione Lazio Renata Polverini, citando dati Bankitalia, attacca: "Con il governo di centrodestra le tasse sono diminuite mentre con quelli di centrosinistra sono aumentate, poi con Monti c'è stata un'impennata".

Imu - Sulla promessa di Berlusconi di restituire i soldi dell'Imu e di abolirla in futuro Renata Polverini dice: "Tutti hanno inseguito Berlusconi". Di diversa idea Fini: "La promessa di  Berlusconi sull'Imu è irrealizzabile, l'accordo con la svizzera, se si fa, si farà tra tre anni, sarebbe molto piu corretto dire che l'Imu la vogliamo rivedere, cerchiamo di correggerla e di rivedere gli estimi catastali" (VIDEO).

La candidatura di Storace - Sulle regionali del Lazio, la presidente uscente dice: “Storace è stato un mio alleato onesto e corretto, non ha certo prodotto lui il debito attuale della Regione. In questo momento è la candidatura giusta per il Lazio”. Di tutt’altra idea Fini: “Mi auguro che Storace torni in Parlamento perché esprime la visione di una certa destra, anche se è diversa dalla mia. Quanto al Lazio, mi sembra una minestra riscaldata la sua candidatura. Ma certamente non mi auguro che vinca Zingaretti, mi auguro che vinca Giulia Bongiorno”.

Polverini: "Fiorito era una mela marcia" - Sullo scandalo Lazio che l'ha costretta alle dimissioni Renata Polverini dice: "Io ho pagato il prezzo più alto" (VIDEO). Ci sono ancora mele marce nel Pdl? "Non conosco tutte le persone. Sicuramente Fiorito lo era. L’ho querelato e la Regione Lazio si è anche costituita parte civile".

Il fact checking di SkyTG24 - Le dichiarazioni degli ospiti nel corso del programma sono state "verificate" in tempo reale tramite il metodo del fact checking, grazie alla collaborazione della redazione di SkyTG24 con la Facoltà di Economia dell’Università degli Studi di Roma Tor Vergata. Anche Il Sole 24Ore contribuisce per questa parte al progetto editoriale del canale all news. I RISULTATI: VIDEO - FOTO
#LoSpoglio, #Skyvoto2013 e le hashtag per interagire su Twitter.



Il voting - Ecco come funziona

Leggi tutto