Proforma, l’agenzia che “mette d’accordo” Monti e Vendola

1' di lettura

Dopo diverse campagne studiate per i politici di centrosinistra, questa volta i creativi di Bari sono stati chiamati dal premier per realizzare il logo della sua lista (di centro). “Per noi è una ragione di vanto”, dicono a SkyTG24

Da Vendola a Monti  il passo è breve. Se a farlo è però l’agenzia di comunicazione Proforma. I creativi di Bari sono finiti da qualche giorno al centro di un piccolo caso. Tutto è nato con la decisione del premier uscente Mario Monti di salire in politica e di affidare proprio all’agenzia pugliese il compito di realizzare il logo della sua lista civica. Ma l’agenzia in questione è anche la stessa che ormai da anni segue passo passo il presidente della Regione Puglia (e di Sel) Nichi Vendola. E non solo.
Nel curriculum di Proforma (guarda la fotogallery) ci sono anche Michele Emiliano (il sindaco di Bari protagonista di una campagna, “Metti a Cassano”, diventata un cult in rete), Pier Luigi Bersani, Fausto Bertinotti. Tutti, o quasi, leader di centrosinistra e non certo moderati di centro come Mario Monti (il quale, nel corso dell’intervista a SkyTG24, ha ammesso: “Non sapevo neanche che fossero i creativi che avevano lavorato per Vendola, ma questa è una positività in più credo”).

Giovanni Sasso, direttore creativo di Proforma, la vede così: "È interessante che anche una realtà che parte dai confini dell’impero come Bari, fatta da giovani, sia riuscita a costruirsi una credibilità e a interessate il presidente del Consiglio. Per noi è una ragione di vanto”.

Un limite, però, c’è. Ed è quello di non spingersi mai oltre il centro: “Non tanto per un fatto ideologico in sé – spiega Enzo Pasculli, amministratore unico dell'agenzia pugliese – quanto perché in queste cose un po’ ci devi credere e quindi forse non verrebbero così bene come quelle che siamo abituati a fare. Berlusconi? Ci piacerebbe andare a cena con lui, fare una chiacchierata. Ma credo che un’offerta economica non l’accetteremmo”.

Il tweet con cui Monti ha presentato il logo (creato da Proforma):


Leggi tutto