Grillo: se uno di CasaPound vuole entrare nel M5S, ci entra

1' di lettura

Il leader del Movimento 5 Stelle davanti al Viminale per depositare il simbolo annuncia: "Noi il parlamento lo apriamo come una scatoletta". Poi attacca: "Cambiano regole ogni 15 giorni"

In fila davanti al Viminale, nella notte, in attesa di poter depositare il simbolo del Movimento 5 Stelle per le elezioni del 24 e del 25 febbraio, Beppe Grillo apre ai militanti di CasaPound: "Questo è un movimento ecumenico. Se un ragazzo di CasaPound volesse entrare nel Movimento 5 Stelle e ha i requisiti per entare io lo faccio entrare" spiega loro il comico genovese, aggiungendo: "Avete idee che sono condivisibili, alcune meno, alcune di più. Questo è la democrazia".

Ideologie finite - "Il tempo delle ideologie è finito. Il Movimento 5 Stelle non è fascista, non è di destra, né di sinistra".